Ryan Gosling e Russell Crowe nel noir di Shane Black

Ryan Gosling e Russell Crowe insieme per Shane Black

Reduce dall’impegno con la Marvel, dopo aver girato Iron Man 3, Shane Black sta cercando di capire quale sarà il suo prossimo titolo. La notizia di oggi è che potrebbe trattarsi di The Nice Guys, un noir ambientato negli anni ’70, di cui la Warner Bros. ha appena acquisito i diritti per la distribuzione nel Nord America. Il progetto è in cantiere da parecchio tempo e potrà contare su due grandi star: Ryan Gosling e Russell Crowe.

The Nice Guys è prodotto da Joel Silver, che, così come Black, tornerà a collaborare con la Warner, punto di partenza della loro carriera quando si occuparono entrambi di Arma Letale (Silver alla produzione, Black allo script).

La sceneggiatura è scritta a quattro mani dallo stesso Black assieme a Anthony Bagarozzi ed è ambientata nella Los Angeles degli anni ’70. La storia è incentrata su una coppia di detective alle prese con l’apparente suicidio di una porn star, la cui carriera era ormai in declino, finendo per svelare una cospirazione criminale.

Lo script è in lavorazione da anni e nel 2011 era stato presentato all’Austin Film Festival del 2011 con la seguente sinossi:

Nella fumosa Los Angeles degli anni ’70, Jackson Healy (un alcolizzato in riabilitazione che si offre di sistemare le cose coi pugni  in cambio di soldi) e Holland March (detective privato, totale alcolizzato) vengono messi insieme dal suicidio di una porn star decadente. Il problema è che la zia della defunta sia convinta di aver visto la nipote viva e vegeta, in seguito all’incidente ampiamente pubblicizzato. March ha bisogno di soldi, accetta il caso e, in pochi giorni, si ritrova in una cospirazione di vasta portata, curiosamente radicata nello smog e nell’industria automobilistica americana.

Ryan Gosling e Russell Crowe insieme per Shane Black

Black può dirsi esperto nelle storie su una coppia di poliziotti, avendo sceneggiato il primo Arma Letale, che diede vita a un fruttuoso franchise di quattro film (qui le news sul possibile nuovo capitolo). Il suo debutto alla regia fu Kiss Kiss Bang Bang del 2005, che fu prodotto proprio da Joel Silver per la Warner Bros.

Silver torna a lavorare con la Warner due anni dopo aver abbandonato gli studios ed essere passato alla Universal; la scissione fu dovuta alle lamentele dei produttori esecutivi per le troppe spese affrontate da Silver, mentre quest’ultimo dichiarava che lo studio volesse controllare eccessivamente i propri progetti.

Non sappiamo con certezza se questo sarà effettivamente il successivo progetto di Black, essendo il regista stato scelto anche per dirigere il reboot di Predator per la Fox (qui le news sul reboot).

In ogni caso, il titolo ha delle ottime premesse, su tutte una coppia di attori protagonisti che potrebbe fare scintille sul grande schermo: c non è nuovo al ruolo del poliziotto disilluso, basti pensare a Gangster Squad dello scorso anno, e lo stesso può dirsi di Russell Crowe, che ha interpretato l’agente Bud White in L.A. Confidential del 1997 e il detective Richie Roberts in American Gangster del 2007.

Gosling è inoltre apparso recentemente in Come un tuono e Solo Dio perdona, debuttando come regista in Lost River; Crowe, invece, ha interpretato pochi mesi fa il biblico Noah e sta ora lavorando alla post-produzione di The Water Diviner, suo primo film nelle vesti di regista.