#BESOCIAL

the water diviner russel crowe riprese

Connor: Ci sono altre annotazioni di mio figlio?
Jemal: Siamo ottomani, non tedeschi.

Dopo la Prima guerra mondiale, nel 1919, Connor (Russell Crowe), un contadino australiano, giunge in Turchia con l’intento di ritrovare i suoi 3 figli. I suoi unici contatti in terra straniera sono il giovane Oran e la bella Ayshe (Olga Kurylenko). Questi sono proprietari di un albergo, ospitano il protagonista, e lo aiutano nella sua ricerca.

Questo film è molto importante per Russell Crowe, poiché dopo numerosi film, questo segna il suo debutto come regista. Per la realizzazione della proiezione ci sono state delle difficoltà. Per prima cosa la scelta degli attori.
Russell Crowe, per il ruolo di Jamal, cercava una persona che ne rispecchiasse tutte le sue caratteristiche e, dopo svariate ricerche, affidò la parte a Cem Yilmaz, noto attore e regista turco. In effetti i due si conoscono da molto prima del inizio delle riprese del film, vanno d’accordo e scherzano anche insieme. Russell Twitta:

Tradotto: “Caro Cem non sei divertente in questi giorni”, la quale è una sorta di scherzo in Turco.

Tra gli attori c’è anche un “premonitore”. Yilmaz Erdogan infatti,dopo aver convinto Russell Crowe a concedergli la parte di Hasan, commentò: “Non ve ne pentirete sicuramente”. In seguito Yilmaz è stato candidato agli AACTA Awards come miglior attore non protagonista.
Non facili sono state anche le riprese. Durante uno show televisivo Yilmaz Erdogan ha dichiarato che le hanno eseguite in condizioni climatiche estreme , circa 49° quando erano in Australia.

Il film esce oggi, 8 Gennaio, nei cinema italiani; non ci resta che vederlo.

#BESOCIAL