Rogue One: A Star Wars Story, ecco perché è stato bocciato

rogue-one-a-star-wars-storyGiusto ieri vi accennavamo qualcosa inerente al prossimo lavoro Rogue One: a Star Wars Story. Oggi grazie a Deadline scopriamo che, non solo Disney vuole rifare alcune scene, ma vuole addirittura modificarne di semantica, presto potremo vedere delle scene con un importante Cameo!

Deadline continua spiegando le ragioni per cui Disney ha deciso di bocciare Rogue One: sembrerebbe che lo stesso non raggiungeva gli standard di Star Wars Il Risveglio della Forza e che la storia arrivati a questo punto ha necessità di maggiore compattezza.

Su twitter è Borys Kit a far chiarezza con alcun tweet: «Secondo una delle mie fonti, il film avrà il taglio di un prequel e terminerà 10 minuti prima dell’inizio di Una Nuova Speranza. Il tono, in questo caso, è importantissimo. Le nuove scene inseriranno più umorismo e un tono più consono ai classici Star Wars».

Ma per concludere finalmente e spiegarvi il titolo dell’articolo, il vero scoop lo fa Justin Kroll della testata Variety, che aggiunge a tutto questo: «Le mie fonti sostengono che le riprese aggiuntive non devono far temere nulla ai fan, la maggior parte di esse serviranno per includere il cammeo di un personaggio molto importante».

Chi sarà?