SHARE

Raoul Bova Torno indietro e cambio vitaPrimo ciak a Roma per la nuova commedia dei fratelli Vanzina, Torno indietro e cambio vita di cui vi avevamo dato notizia qualche mese fa. Protagonista principale sarà ancora una volta Raoul Bova affiancato da Ricky Memphis, Max Tortora, Paola Minaccioni e Giulia Michelini che rimpiazza Ambra Angiolini la cui presenza era prevista nel cast nel ruolo della protagonista.

La vicenda racconta la storia di due quarantenni (Raoul Bova e Giulia Michelini) che stanno insieme dai tempi della scuola e che sono felicemente sposati. Succede però che, dopo una crisi, i due decidono di separarsi. A causa di un incidente si ritrovano come per magia a tornare bambini, conservando l’aspetto e la maturità degli adulti.

Il film, dal titolo provvisorio, è prodotto da Cattleya e uscirà nelle sale il prossimo autunno.  Carlo Vanzina aveva già diretto Raoul Bova in Piccolo grande amore e Ti presento un amico, Paola Minaccioni in Un’estate al mareMax Tortora con Un matrimonio da favolaRicky Memphis in I mitici – Colpo gobbo a Milano, Ex – Amici come prima! e Mai stati uniti. Si tratterebbe invece della prima volta per la Michelini ad essere diretta dal regista romano. La ventinovenne attrice romana ha trovato la popolarità grazie a fiction come Distretto di polizia, Ris – Delitti Imperfetti e Squadra Antimafia dove ha lavorato per tre stagioni a fianco di Marco Bocci nel ruolo del vice questore Domenico Calcaterra. Stessa cosa può dirsi per il grande schermo dove Giulia Michelini ha riscosso un grande successo tra il pubblico con pellicolecome Ricordati di me (2003) di Gabriele Muccino, Cado dalle nubi (2009) di Gennaro Nunziante e Checco ZaloneAllacciate le cinture (2014) di Ferzan Ozpetek.

Quanto alla Angiolini non tutto è perduto visto che si ritroverà a recitare col bel Raoul nel film La scelta di Michele Placido. Per quanto riguarda la trama del film dei Vanzina… non sembra che vi sia un po’ troppa attinenza con la vita privata del sex symbol italiano? Da un po’ di tempo a questa parte infatti Bova non fa che accettare ruoli dove le crisi e le separazioni sono all’ordine del giorno…

A cura di Costanza Carla Iannacone.

SHARE