#BESOCIAL
Rai Movie chiude, addio al canale del Cinema

L’offerta del canale 26 Rai Movie viene cancellata, ma si integra con tutti gli altri canali, andandosi ad ampliare. Sì, ma per andare dove? “È vero che non ci sarà più un unico canale, ma i film verranno sparpagliati in tutti i palinsesti Rai”, spiega il deputato Pd Salvatore Margiotta, membro della commissione vigilanza.

Nessuna data, ma Rai Movie chiude davvero

Rai Movie giunge al capolinea. Almeno è quella la direzione, ma non si sa la data del viaggio, per il canale tematico pubblico di cinema 24 ore su 24 è finita davvero. “RaiMovie sparisce come brand, ma non sparisce il cinema, ci sarà un’integrazione tra i canali”, ha spiegato l’ad Rai, Fabrizio Salini, durante l’ultima commissione di vigilanza. E come giustificazione della cancellazione c’è che è parte del Piano Industriale 2019-21 che rivoluzionerà la Rai – Salini ha poi spiegato che non è vero che ci sono stati 3000 titoli distribuiti nell’arco dell’anno, ma che tenendo presente l’anno 2018 sono stati programmati circa 360 titoli unici, cioè un film al giorno, con un tasso di replica di 10 o 12 volte a titolo, e che invece il piano prevede l’incremento dell’offerta cinematografica.

L’offerta quindi verrà sparpagliata tra tutti gli altri canali tematici della rete, per un canale che riusciva a fare una media costante di share sopra l’1,2%, superando spesso nella classifica della prima serata anche i canali TV8 e Nove.

Grazie di tutto Rai Movie.

#BESOCIAL