Pirati dei Caraibi 5, posticipato: Jack Sparrow va in vacanza

Dopo il successo della trilogia dei Pirati dei Caraibi, con la quale il franchise è riuscito ad incassare somme miliardarie, e a collezionare numerosi premi tra cui 5 Oscar con il primo capitolo La Maledizione della Prima Luna (2004), la saga si prende una pausa. Il quarto capitolo, Oltre i Confini del Mare uscito nel 2011 non ha ricevuto una calda accoglienza dalla critica, complici il cambio di regia passata da Verbinski a Rob Marshall (Gore Verbinski dichiarò che avrebbe accettato di dirigere il film solo se sostenuto da un’ottima sceneggiatura, cosa che alla fine non è stato, scegliendo di concentrarsi sulla pellicola d’animazione Rango) e una storia poco approfondita ed interessante.

Pirati dei Caraibi 5: ed ora?

Locandina de "La Maledizione della Prima Luna" (2004)
Locandina de “La Maledizione della Prima Luna” (2004)

Il quinto capitolo, dal titolo provvisorio Pirates of Carribean – Dead Men Tell No Tales inizialmente previsto per il prossimo anno sembra aver posticipato la sua data di uscita al 2017. Il produttore storico Jerry Bruckheimer non ha comunicato i motivi di tale stop, anche se possiamo facilmente immaginare che questa attesa sia legata volontà della produzione di creare un film solido e appassionante, per riconquistare gli affezionati spettatori della trilogia evitando di proporre un cosidetto “fan-service-movie” come è stato per il quarto capitolo. A dirigere la pellicola sembrano essere confermati i due registi Joachim Ronning ed Espen Sandberg, autori nel 2012 di “Kon-Tiki” (storia vera basata sul viaggio nel 1947 dell’esploratore Thor Heyerdahl nell’Oceano Pacifico) e naturalmente nel cast sarà presente Johnny Depp che tornerà a vestire i panni dell’iconico Capitano Jack Sparrow.

Articolo di Jacopo Braghiroli

No Comments Yet

Comments are closed