#BESOCIAL
PGA: un premio per due film, vincono Gravity e 12 anni schiavo

PGA un premio per due film vincono Gravity e 12 anni schiavo (2)Mossa inattesa per i premi conferiti dalla PGA (Producers Guild of America): il titolo di Miglior produttore di un lungometraggio per il cinema va, per la prima volta in venticinque anni, a ben due film. Contemporaneamente. Si parla di titoli indubbiamente di elevato livello, come sono stati Gravity e 12 anni schiavo. La mossa è quantomeno inaspettata e in grado di prendere in contropiede qualsiasi previsione. La PGA, che ha sempre assegnato i titoli alcune settimane prima dei premi Oscar, negli ultimi anni ha anche “indovinato” quali sarebbero stati i film vincitori del maggior premio della serata del Dolby Theatre (2008, Non è un Paese per Vecchi; 2009, The Millionaire; 2010, The Hurt Locker; 2011, Il discorso del Re; 2012, The Artist; 2013, Argo). Ma è senza precedenti l’annuncio di due vincitori in una sola categoria, e questo significa riaprire completamente i giochi e bruciare qualsiasi pronostico.

Andare verso gli Oscar 2014 con una simile situazione, dunque, mette in crisi un po’ tutti. Addetti del settore e appassionati, che vedono riaprirsi una contesa che sembrava scontata (in molti infatti davano già per vincente American Hustle).

Vediamo insieme tutti i titoli vincitori dei PGA, mentre la nostra Road to Oscar 2014 prosegue e non si ferma mai!

PGA: un premio per due film, vincono Gravity e 12 anni schiavo

LUNGOMETRAGGIO PER IL CINEMA
Gravity
12 Years a Slave

DOCUMENTARIO
We Steal Secrets: The Story of WikiLeaks

FILM DI ANIMAZIONE
Frozen

LUNGOMETRAGGIO PER LA TV
Behind the Candelabra

SERIE DRAMMATICA
Breaking Bad

SERIE COMEDY
Modern Family

SERIE NON FICTION
Anthony Bourdain: Parts Unknown

TALENT SHOW
The Voice

SERIE TV LIVE
The Colbert Report

PROGRAMMA SPORTIVO
SportsCenter

PROGRAMMA PER BAMBINI
Sesame Street

SERIE DIGITALE
Wired: What’s Inside

#BESOCIAL