Netflix inaugura sede italiana ed annuncia nuove produzioni italiane

Questa settimana Netflix è ufficialmente approdata in Italia, con la sede italiana a Roma. Per l’occasione ha annunciato nuove produzioni italiane!

Netflix inaugura il nuovo ufficio ed a conferma di un impegno importante e a lungo termine sul paese, ha annunciato nuovi film e fiction italiane che presto arriveranno sulla piattaforma di streaming video. La nuova sede è situato nel cuore della “Dolce Vita” romana, ed ospita ad oggi una settantina di persone che ricoprono una varietà di ruoli e mansioni e che sono dedicate tutte all’Italia.

Le nuove produzioni Netflix annunciate oggi:

  • La trasposizione seriale del romanzo Il Gattopardo – (Indiana Production e Moonage Pictures) – la serie ispirata al romanzo di Tomasi di Lampedusa da cui Visconti ha tratto un capolavoro della nostra cinematografia. Il regista Tom Shankland riscoprirà tutta la modernità di un racconto, quello del Principe di Salina e della sua famiglia, che è quello dell’Italia di ieri e di oggi, dando spazio a personaggi e storie che nel libro sono poco esplorate.
  • Inganno (titolo provvisorio) (Cattleya, parte di ITV Studios) – un thriller sentimentale che gioca tra suspence, tabù e scomode verità sull’amore. L’appassionante relazione, non priva di ombre, tra una donna matura e un ragazzo che ha la metà dei suoi anni, mette in crisi le convenzioni sociali e gli equilibri familiari, sovvertendo l’intoccabile topos della maternità della cultura mediterranea.
  • Il nuovo progetto animato di Zerocalcare (Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing) – tornano il mondo narrativo, il linguaggio unico ed i personaggi inconfondibili dell’universo del grande fumettista romano. Fra le novità del progetto: il formato, con sei episodi da circa mezz’ora che entreranno ancora più a fondo nelle tematiche care all’autore.
  • Lotto Gang (titolo provvisorio) (BIM Produzione e Feltrinelli Originals) – l’incredibile avventura liberamente ispirata alla storia vera della più grande e geniale truffa al Lotto mai avvenuta. Ambientata nell’hinterland milanese a metà degli anni ’90, propone un heist con antieroi e antieroine indimenticabili che unisce azione e commedia all’italiana.
  • Odio Il Natale (Lux Vide, società del Gruppo Fremantle) – Pilar Fogliati protagonista della prima serie italiana natalizia di Netflix che racconta la ricerca dell’amore con la chiave della commedia.
  • Wanna (Fremantle Italy) – una docu-serie crime con tocchi pop che ricostruisce e racconta gli aspetti noti ma soprattutto quelli meno noti di una donna e di una vicenda che sono anche il ritratto di un momento storico e di un’epoca televisiva in Italia.
  • Il Caso Alex Schwazer (Indigo Film) – un racconto senza filtri su ascesa, caduta e ricerca di redenzione di uno sportivo, sullo sfondo di un’intricata vicenda sportiva e giudiziaria.
  • Summer Job (Banijay Italia) – il primo reality originale italiano Netflix: quella che inizia come una vacanza paradisiaca si trasforma presto nella prima esperienza lavorativa per i dieci ragazzi e ragazze che compongono il cast. Alla conduzione, per la prima volta in questo ruolo, Matilde Gioli.
Link