Mission Impossible 5 – Sean Harris probabile villain

Sean Harris villain Mission Impossible 5Le notizie riguardanti Mission Impossible 5 continuano ad aumentare. Il film prende sempre più forma; sappiamo che Christopher McQuarrie dirigerà Tom Cruise (già diretto in Jack Reacher – La prova decisiva e con cui ha di nuovo lavorato sceneggiando Edge of Tomorrow – Senza Domani) e, assieme all’immancabile protagonista, faranno ritorno anche Simon Pegg, Jeremy RennerVing Rhames. Al franchise si aggiungeranno inoltre Alec BaldwinRebecca Ferguson, per quello che sarà forse il capitolo più ambizioso della saga.

Dopo aver ottenuto il plauso generale con Mission: Impossible – Ghost Protocol, la Paramount deve ora compiere un nuovo salto di qualità, puntando ancora più in alto del predecessore. Per fare ciò, sembra che la casa di produzione voglia stavolta scommettere su un villain di spessore (elemento generalmente carente nel franchise) e che abbia intenzione di avere Sean Harris per il ruolo.

Harris ha goduto di una discreta parabola ascendente nell’ultimo periodo, apparendo in Prometheus di Ridley Scott e interpretando il soldato posseduto Santino in Liberaci dal male – Deliver us From Evil, oltre a far parte della serie TV I Borgia. Non sarebbe male vedere l’attore in questo nuovo Mission: Impossible, potendo vesitre i panni di un villain composto ma brutale così come quelli di un folle psicopatico.

Al momento, la Paramount Pictures e la Skydance Productions stanno negoziando con l’interprete e dunque non si può ancora gridare all’acquisto ufficiale. In ogni caso, una nemesi di qualità sarebbe la punta di diamante per questa produzione, che giunta al quinto capitolo deve dimostrare di poter resistere al passare degli anni.

Mission: Impossible 5 arriverà nelle sale statunitensi il 25 dicembre 2015. Sean Harris apparirà intanto in Una folle passione (con Jennifer Lawrence e in Italia dal 30 novembre), nel crime drama Trespass Against Us e in Macbeth (questi ultimi due con Michael Fassbender protagonista).

No Comments Yet

Comments are closed