#BESOCIAL

Michele PlacidoMichele Placido potrebbe diventare il nuovo Direttore artistico del Teatro Eliseo di Roma.

Il glorioso stabile di Via Nazionale è in crisi economica e a rischio sfratto per morosità. Giovedì scorso l’iter esecutivo è stato sospeso e rimandato a fine mese.

Il ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini, da parte sua, si è recato di persona presso lo stabile assicurando ai lavoratori in assemblea permanente che il Piccolo Eliseo, intitolato a Giuseppe Patroni Griffi, non potrà essere destinato a nessun altro uso se non quello per cui è nato ai primi del ‘900, ovvero luogo deputato a rappresentazioni teatrali.

Non solo. A quanto pare, sempre stando  a quanto dichiarato dal Ministro in una intervista al Corriere della Sera, sono state avviate le procedure per non modificare il vincolo di destinazione d’uso dell’edificio in modo che, indipendentemente da chi ne diventi proprietario o gestore, l’Eliseo dovrà continuare ad ospitare un teatro. «In secondo luogo bisognerà affrontare il nodo di come sostenere il teatro» ha poi aggiunto Franceschini.

Due buone notizie che smorzano la tensione che si era venuta a creare negli ultimi tempi sul futuro del celebre stabile privato.

Intanto, Michele Placido si è reso disponibile ad assumere la direzione artistica dell’Eliseo dalla stagione 2015-16 in un’ottica di continuità dell’ottimo lavoro svolto in questi anni da parte dall’attuale direttore Massimo Monaci, nonostante le difficoltà finanziarie che il prestigioso edificio ha attraversato e che continua ad attraversare. Sì perché l’attore e regista pugliese, conosciuto a livello internazionale per il ruolo del Commissario di Polizia Corrado Cattani nella serie TV La Piovra, attualmente è Direttore Artistico del Teatro Umberto Giordano di Foggia (il Comune ha stipulato una convenzione triennale con il Teatro Pubblico Pugliese che gli affida la guida del Giordano per un anno a titolo gratuito), il più antico del mezzogiorno di Italia dopo il San Carlo di Napoli.

Attualmente Placido è a Bisceglie dove sta mettendo a punto le riprese del suo ultimo film, La scelta, di cui vi avevamo già parlato qualche mese fa, che vede nel cast per protagonisti Raoul Bova e Ambra Angiolini.Michele Placido - La scelta

Il film è ispirato ad un’opera di Luigi Pirandello, L’innesto, che ha come fulcro la storia di una coppia che non è più la stessa dopo lo stupro di lei e il cui rapporto, dopo l’accaduto, cambierà irreversibilmente. I due protagonisti, nonostante ciò, combatteranno disperatamente per restare uniti contro tutto e tutti.

A cura di Costanza Carla Iannacone.

#BESOCIAL