#BESOCIAL

Michael Fassbender parla di Assassin's Creed e altri titoli

Molte cose bollono in pentola per Michael Fassbender, tra cui un «Non so nulla» a proposito di un potenziale seguito di Prometheus.

Durante l’intervista, rilasciata a Collider in occasione delle domande per 12 Years A Slave, Michael Fassbender ha quindi evidenziato che non ci sono al momento novità per un sequel della pellicola di Ridley Scott.

Aspettiamo Fassbender anche per il prossimo film sugli X-Men, ovvero X-Men: Giorni di un futuro passato, per il quale però afferma di non poter rilasciare alcuna informazione (cosa che fa presagire un titolo interessante per tutti gli appassionati e non), ma che sarà un film «assolutamente da vedere».

Michael-Fassbender

Michael Fassbender da inoltre conferma dell’inizio delle riprese di un atteso film, l’adattamento cinematografico di Assassin’s Creed, successo videoludico degli ultimi anni. Adattamento del videogioco della Ubisoft, l’uscita è prevista per la tarda primaversa 2015 (inizialmente si parlava di Maggio, ma sembrerebbe che sia slittato a Giugno), e Fassbender ne parla come di «un progetto vivissimo». Non è ancora chiaro quale dei personaggi principali sarà incarnato da Fassbender (risulta ancora come TBA, ovvero to be announced): lo vedremo negli Stati Uniti durante le guerre d’indipendenza, nella Firenze di Leonardo, o durante le Crociate? O ai giorni nostri? Gli amanti della serie restano in attesa.

#BESOCIAL