Matt Damon potrebbe essere ancora Jason Bourne

Matt Damon potrebbe essere ancora Jason BourneIl 2012 è stato l’anno di “The Bourne Legacy”, spin-off della saga cinematografica di Bourne precedentemente interpretata da Matt Damon. Legacy ha subito un cambio di protagonista, sostituendo Jason Bourne con Aaron Cross, a cui ha dato il volto Jeremy Renner (al momento sul set di “Avengers: Age of Ultron” nei panni di Occhio di Falco). Con un nuovo capitolo già in cantiere e Renner previsto ancora come interprete principale, Damon sembra ormai essersi definitivamente lasciato alle spalle l’agente della CIA, interpretato per l’ultima volta nel 2007  in “The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo”, eppure oggi, ai microfoni della CNBC, l’attore vincitore nel 1998 di un Oscar assieme a Ben Affleck per la miglior sceneggiatura originale con “Will Hunting – Genio ribelle”, ha dichiarato che desidererebbe molto tornare a far parte del franchise, ma solo con lo script giusto e con a bordo Paul Greengrass, regista degli ultimi due capitoli con protagonista Damon.

“Sono sempre stato aperto a un ritorno nel caso Paul Greengrass fosse il regista” ha dichiarato la star. “Semplicemente non siamo mai riusciti a trovare la storia giusta… Quando abbiamo girato l’ultimo episodio, ci sembrava una fine davvero fantastica. Detto questo, amo quel personaggio e mi piacerebbe molto vedere cosa gli è accaduto dopo.”

Greengrass e Damon si erano già riuniti nel 2009 per il thriller “Green Zone” e quest’anno il regista britannico è riuscito anche a conquistare sei nomination agli Oscar grazie al suo “Captain Phillips – Attacco in mare aperto” con protagonista Tom Hanks.

Damon si sente di offrire un’ironica soluzione per coloro che vorrebbero vedere Jason Bourne nuovamente sotto i riflettori:

Matt Damon potrebbe essere ancora Jason Bourne

“Se uno qualsiasi dei vostri spettatori ha una storia in mente, per favore chiamate la Universal e proponetegliela.” 

Chissà, magari qualche fan prenderà sul serio le parole dell’attore e proverà veramente a contattare la major per esporre la propria idea a proposito di una nuova pellicola con Bourne.

“The Bourne Betrayal”, nome provvisorio del prossimo capitolo del franchise, ispirato al libro di Eric Van Lustbader, quinto della serie di romanzi creata da Robert Ludlum, vedrà nuovamente Renner protagonista e sarà diretto da Justin Lin (regista di “Fast & Furious” dal terzo al sesto capitolo della saga). L’uscita del film è prevista per l’estate del 2015.