Matt Damon non sarà Jason Bourne nel sequel Bourne 5

Matt Damon niente Jason Bourne in Bourne 5

L’annuncio del rinvio del prossimo Bourne 5 aveva fatto spargere la voce che la mossa fosse dovuta al tentativo di riportare Matt Damon nei panni di Jason Bourne (qui la notizia), tuttavia lo storico produttore della saga, Frank Marshall, ha prontamente smentito tale rumor. “Semplicemente, non è vero.” ha dichiarato Marshall, che ha annunciato che il prossimo film vedrà nuovamente protagonista l’Aaron Cross (interpretato da Jeremy Renner) visto in The Bourne Legacy nel 2012; il produttore ha poi proseguito dicendo: “Il regista Justin Lin sta lavorando con Andrew Baldwin su uno script incentrato su Aaron Cross che ci hanno proposto alcuni mesi fa. Parlo continuamente con Justin e lo script non è pronto. È un film per l’estate e se non iniziamo ora la pre-produzione, non riusciremo a finire per l’estate prossima. Perciò, è una decisione saggia quella di spostare il film al 2016.” 

Nonostante Matt Damon abbia sempre dichiarato che sarebbe potuto tornare a vestire i panni dell’agente Jason Bourne solo se il progetto fosse stato affidato a Paul Greengrass (regista di The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum), la notizia di un suo ritorno nel franchise aveva subito fatto sperare i fan, che avevano già cominciato a immaginare l’accoppiata Damon/Renner sul grande schermo.

Bourne 5, ancora senza titolo definitivo ma forse basato sul libro The Bourne Betrayal, arriverà nelle sale il 15 luglio 2016 e sarà diretto da Justin Lin (Fast & Furious 6, 2013). La Universal è a capo del progetto che vede protagonista Jeremy Renner (l’Occhio di Falco di Avengers) e che si baserà su uno script riscritto recentemente da Andrew Baldwin.

No Comments Yet

Comments are closed