Laura Pausini non vuol cantare Bella Ciao ed esplode la polemica

Laura Pausini è volata in Spagna, ospite di un programma che si chiama El Hormiguero, tra una domanda e l’altra l’artista emiliana non ha voluto cantare Bella Ciao perché ‘è una canzone politica’.

Sono sin da subito affiorante le polemiche, centinaia di critiche sui social, in cui molti si domandano se non sia solo una canzone antifascista: “Perché non cantare un pezzo contro le dittature?”. “Rifiutarsi di cantare Bella Ciao dice molto su Laura Pausini e nulla di positivo“.

Dopo alcune ore di attacchi è la stessa Pausini ad intervenire: “Non canto canzoni politiche, né di destra né di sinistra. Canto quello che penso della vita da 30 anni. Che il fascismo sia una vergogna assoluta sembra ovvio a tutti. Non voglio che nessuno mi usi per propaganda politica. Non inventare ciò che non sono“.

Link