La serie Dahmer – Mostro è tutto falso, parla la madre di una delle vittime

Balzata subito nella TOP 5 delle serie tv netflix più viste Dahmer – Mostro parla della vera storia del seria killer Jeffrey Dahmer. Ma è tutto vero ciò che viene raccontato? La parola alla madre di una delle vittime. Shirley Hughes è la madre della vittima Tony Hughes, una delle vittime che viene raccontato in…

Balzata subito nella TOP 5 delle serie tv netflix più viste Dahmer – Mostro parla della vera storia del seria killer Jeffrey Dahmer. Ma è tutto vero ciò che viene raccontato? La parola alla madre di una delle vittime.

Shirley Hughes è la madre della vittima Tony Hughes, una delle vittime che viene raccontato in un episodio della serie. Dopo aver appunto visto l’episodio incriminato ha dichiarato al Guardian che il modo in cui viene raccontata la morte di suo figlio, nella serie Netflix Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer non corrisponde alla realtà dei fatti.

Oggi 85enne ha dichiarato alla stampa di essere esterrefatta e disgustata da quanto prodotto da Netflix: “Non vedo come possano farlo. Non capisco come possano usare i nostri nomi e mettere fuori roba del genere”. Tony, che era sordo e non poteva parlare, ha incontrato Dahmer in un bar gay di Milwaukee il 24 maggio 1991, secondo l’Associated Press. Dahmer ha quindi portato Hughes a casa, lo ha drogato e ha smembrato il suo corpo, ma ha anche conservato il suo cranio. Stando a quanto riporta l’AP, Shirley Hughes ha partecipato ogni giorno al processo di Dahmer del 1992, quindi è perfettamente in grado di poter fare un confronto tra realtà e finzione scenica, manifestando il suo dissenso.

Link