#BESOCIAL

La notte del giudizio 3 James DeMonacoSono passati pochi mesi da quando la follia ha dilagato sugli schermi in Anarchia – La notte del giudizio, secondo capitolo della serie iniziata nel 2013 con La notte del giudizio.

Entrambe le pellicole sono state scritte e dirette da James DeMonaco e a quanto pare la Universal, assieme alla BlumhousePlatinum Dunes, ha intenzione di realizzare La notte del giudizio 3, affidandolo nuovamente nelle mani di DeMonaco, che lavorerà alla sceneggiatura e molto probabilmente si siederà ancora dietro la macchina da presa.

Il titolo del 2013 vedeva protagonisti Ethan HawkeLena Headey e immergeva lo spettatore in un’America in cui la crisi e la criminalità sono quasi un ricordo; unico inconveniente, un solo giorno all’anno viene permesso ai cittadini di compiere qualsiasi crimine, omicidio compreso, in modo da “purificarsi” e vivere in tranquillità il resto dell’anno.

Un immaginario distopico reso ancor più inquietante dalla scelta di ambientare gran parte dell’azione nella casa della famiglia protagonista, luogo solitamente idealizzato come rifugio sicuro da ciascuno di noi. In Anarchia, invece, la narrazione si è spostata direttamente sulle strade, nel caos più totale, e vedeva un protagonista molto più “esperto” interpretato da Frank Grillo (Captain America – Il soldato d’inverno).

I film, con un budget di 3 milioni di dollari ciascuno, sono riusciti ad accumulare circa 30 volte tanto e dunque non stupisce che la produzione abbia deciso di realizzarne un nuovo sequel, Ma dove si sposterà l’azione, stavolta? Non siamo ancora a conoscenza di una data d’uscita, ma considerando che i primi due capitoli sono stati distribuiti a distanza di un anno, è probabile che sentiremo parlare de La notte del giudizio 3 molto presto.

 

#BESOCIAL