Iron Man Experience a Disneyland Hong Kong

La notizia è fresca fresca e arriva direttamente dal Disney Parks Blog: l’attrazione tematica Iron Man Experience vedrà la luce per il 2016, nel parco Disneyland di Hong Kong.

Le parole di Tom Staggs, Presidente del dipartimento Disney Parks and Resorts, trasudano emozione: «È stato davvero eccitante annunciare che la prima attrazione Disney basata su un personaggio Marvel denutterà nel parco di Hong Kong Disneyland». Innegabilmente, Disney si accaparra una indubbia mossa spettacolare, a ulteriore sfruttamento del marchio fumettistico, in una zona geografica di mercato in costante espansione.

Inizialmente si era pensato a un parco a se stante, ma è stato deciso di inserire il nucleo di attrazioni all’interno di un parco preesistente.

All’interno della Iron Man Experience, un simulatore permetterà a tutti i fan di entrare all’interno dell’armatura di Iron Man, e di sorvolare i cielo della città, volare tra i grattacieli di Honk Kong e di combattere contro il villain di turno. Ovviamente, vi saranno anche dei figuranti a vestire i panni di Iron Man, cosa che sicuramente delizierà grandi e piccini, e relative macchine fotografiche. Iron Man è uno dei personaggi più amati degli ultimi anni, e muoversi all’interno della Stark Expo sicuramente sarà una esperienza divertentissima

I commenti sul blog ufficiale, rendono evidente come ci sia un pubblico entusiasta dell’espansione di Iron Man Experience, denotante un costante impegno di Disney a mantenere vive e attive le proprie attrattività (basti anche pensare a quando l’anno scorso ha acquistato una bella fetta di produzione e fans, acquisendo i prodotti di George Lucas); tuttavia, c’è una domanda che ricorre piuttosto di frequente: perché a Hong Kong e non nei parchi statunitensi, in particolar modo in quello in California?

Molti sono i parchi a tema negli Stati Uniti (basti pensare all’immensità di quelli in Florida), e non resta che aspettare per eventuali inserimenti in questi, o in quelli in Europa. Disney difficilmente potrebbe dimenticare una fetta di mercato così attenta e rilevante.

Le foto arrivano direttamente dal blog e dall’annuncio ufficiale.

No Comments Yet

Comments are closed