#BESOCIAL
Freddie Mercury

Dexter Fletcher

I Queen Brian May, Roger Taylor e John Deacon (nella band fino al 1997, anno in cui si ritirò dal mondo della musica) hanno finalmente individuato il regista che dirigerà il tanto chiacchierato – ma soprattutto tormentato – biopic dedicato al cantante Freddie Mercury (1946-1991): sarà infatti l’inglese Dexter Fletcher, attore, tra gli altri, de I tre moschettieri (2011) di Paul W.S. Anderson, Kick-Ass (2010) di Matthew Vaughn e Stardust (2007) dello stesso Vaughn, recentemente passato dietro la macchina da presa con Sunshine on Leith (2013) e Wild Bill (2011), ancora inediti in Italia. Fletcher, ultimo nome dopo quelli, sicuramente più blasonati, di Stephen Frears (The Queen – La regina, Piccoli affari sporchi, Eroe per caso) e Tom Hooper (Les Misérables, Il discorso del re, Il maledetto United), avrebbe già incontrato i Queen, convincendoli con la sua visione del film, che a questo punto potrebbe finalmente entrare in produzione nel 2014.

La pellicola dovrebbe ripercorrere i primi anni della band fino allo storico Live Aid del 1985, che vide il gruppo esibirsi allo stadio di Wembley davanti a 72.000 persone. Il concerto è stato giudicato da un gruppo di esperti come la migliore esibizione dal vivo nella storia della musica rock. La tragica morte del frontman, avvenuta il 24 novembre 1991 a Londra, dovrebbe dunque rimanere fuori dal progetto finale.

#BESOCIAL