I Marvel Studios vogliono Benedict Cumberbatch

Marvel Studios Benedict CumberbatchDopo essersi fatto conoscere con la serie televisiva poliziesca inglese intitolata “Sherlock“, basata sulle avventure investigative del famoso detective creato dalla penna  di Sir Arthur Conan Doyle, cioè lo scaltro e geniale Sherlock Holmes, qui in una versione decisamente più moderna ma sempre supportato dal fedele collaboratore John Watson, l’attore britannico Benedict Cumberbatch è diventato pressoché inarrestabile, dal momento che lo vogliono tutti all’interno di una qualche produzione cinematografica, che sia hollywoodiana o di importanza minore, ma pur sempre fondamentale per accrescere il suo prestigio professionale. Gli ultimi in ordine di tempo sono i Marvel Studios, entusiasti del suo successo avuto con “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato” (2012), “Into Darkness – Star Trek” (2013), dove ha incarnato il villain Khan, “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug” (2013), dove ha prestato la sua voce al drago omonimo, “The Fifth Estate – Il quinto potere” (2013), dove è diventato Julian Assange, il fondatore di Wikileaks, e l’imminente “12 anni schiavo” (2013), ambientato prima della guerra di secessione americana, dove interpreta William Ford.

Tornando ai Marvel Studios, e grazie anche alla fonte autorevole del The Daily Superhero, sembra proprio che Benedict Cumberbatch possa recitare in uno dei prossimi film legati a qualche supereroe, programmati per il 2016 e il 2017, esattamente come era capitato per il collega Bradley Cooper, entrato nel cast de “I Guardiani della Galassia“. Non resta quindi che sperare per il meglio, che Benedict Cumberbatch riesca ad ottenere altri importanti ingaggi, dimostrando così sempre più, quanto vale come attore.

No Comments Yet

Comments are closed