#BESOCIAL

Hugh-Jackman[1]Dopo il recente e ben riuscito Wolverine l’immortale, ecco che si parla di sequel: Hugh Jackman potrebbe ritornare presto in un nuovo film, ma a caro prezzo.

A raccontarci la storia è il quotidiano National Enquirer, Hugh Jackman avrebbe ricevuto una proposta da 100 milioni di dollari per impersonare il suo beneamato Wolverine per ben quattro volte per il quale ha già realizzato due spinoff fra cui l’ultimo, L’immortale, uscito il 26 luglio che ha incassato 112 milioni nei soli Stati Uniti.

Un alto dirigente della Fox ha infatti affermato “i soldi non sono un problema” dunque che i soldi diano il via alle danze. Prossimamente potremo vedere al cinema X-Men: Days of Future past, il secondo prequel in cui Jackman riprende i panni del suo personaggio, e un altro spinoff, Guardians of the Galaxy.

Poter affrontare altri due film per Jackman non è dunque una passeggiata, anzi è una fatica, proprio come lui racconta che per gli ultimi due ha dovuto sottoporsi a una dieta ferrea: “Mangio 6000 calorie dalle 10 alle 18, poi digiuno per sedici ore. A volte devo svegliarmi di notte per mangiare. La scienza ha spiegato che di notte si bruciano grassi e digiunando si costruiscono muscoli”. Ha però aggiunto che un personaggio come Wolverine non ha pari: “Se c’è uno che vuoi dalla tua parte e lui, e se c’è uno a cui non vuoi dare fastidio è lui”. Anche il figlio di Jackman, Oscar, 13 anni, ne è appassionato e questo potrebbe convincere l’attore a continuare con la sua storia.

#BESOCIAL