Pubblicità

ted-2-jessica-barth-intervistaTed 2 arriva in Blu Ray e DVD, le edizioni in Home Video sono disponibili in tutti gli Store fisici e Digitali dal 25 Novembre. Per l’occasione MISTERMOVIE.IT ha intervistato Jessica Barth, protagonsita Tami-Lynn, in entrambi i film diretti da Seth MacFarlane.Ted2

MISTERMOVIE: Come definiresti il tuo personaggio e la sua relazione con Ted in TED 2?

JESSICA BARTH: TED 2 come sapete inizia con il matrimonio tra Ted e Tami-Lynn. i due iniziano a sperimentare la vita matrimoniale. Ma quando provano ad avere un bambino, iniziano i primi problemi perché Ted appunto è un orso. Provano a confrontarsi anche con altri, ma i problemi sorgono quando un tribunale stabilisce che Ted non può essere considerato alla stregua di un umano. Il film è incentrato sulla lotta che conduce Ted – e le persone che lo amano – per essere riconosciuto come persona. Anche se è una commedia, il film affronta temi che sono estremamnete attuali e sentiti nella società di oggi.

MISTERMOVIE: Stavolta è stato più facile recitare con un personaggio creato dalla CGI?

JESSICA BARTH: In questo film ho molto più spazio che nel primo film, molte più emozioni da mostrare, quindi direi che sono stata messa maggiormente alla prova come attrice, ma è stato anche più eccitante. Faccio sempre molto lavoro di preparazione e ricerca per i miei personaggi, Tami-Lynn è un personaggio che mi sta a cuore. Per questo film ho lavorato sulla sua relazine con Ted e anche sulla sua evoluzione personale, erano passati due anni dal primo film. Seth McFarlane è sempre di grande aiuto, non solo come regista, ma anche perché ti è sempre accanto sul set, interpreta Ted e dà il 100% ogni volta. Così almeno hai una voce a guidarti. Seth recita con te, è lì con te.

MISTERMOVIE: Com’è lavorare con Seth?

JESSICA BARTH: Seth è un uomo brillante. Come regista, per lo più ti lascia fare. Sa ciò che funziona e ciò che non funziona, lo sente, per cui non ti dà troppe indicazioni a meno che non sia necessario. Alcune scene possono essere girate con pochi ciak e riesce a portare a casa esattamente quello che vuole. Per altre invece ci vuole più tempo e lui è lì a sostenerti finché non ce la fai. Seth è anche un buon amico per me, abbiamo un’ottima comunicazione anche sul set.

MISTERMOVIE: Hai improvvisato in alcune scene?

JESSICA BARTH: In genere dopo aver fatto un paio di ciak Mark iniziava ad improvvisare più di quanto non facessi io. Per alcuni dei momenti più drammatici invece, come la scena del litigio, avevo il coraggio di dire la prima cosa che mi veniva in mente, era divertente. Seth ti permette di sperimentare cose nuove per vedere se funzionano, e se non va ti suggerisce come fare. Io mi fido della sua sceneggiatura ma c’è anche spazio per prendersi delle libertà.

MISTERMOVIE: Come è stato lavorare di nuovo con Mark Wahlberg?

JESSICA BARTH: Mark è un collega eccezionale, ho imparato molto da lui. Per il primo film ero intimidità all’idea di dover lavorare con lui, ma poi si è rivelata un’esperienza estremamente naturale, spontanea. È il massimo a livello professionale. È sempre preparato, mai in ritardo, sempre concentrato nella parte e dà il 100%.

MISTERMOVIE: Eri sorpresa del successo ottenuto dal primo film?
JESSICA BARTH: Molto! Nessuno si aspettava che diventasse la commedia numero uno nel suo genere. Sapevo che era divertente e che aveva alla base un’idea molto brillante ed originale, ma non pensavo che il pubblico potesse impazzire fino a questo punto per un orsetto di peluche!

MISTERMOVIE: Sul set c’era anche Morgan Freeman: com’è lavorare con attori di questo calibro?

JESSICA BARTH: Non potevo credere di essere sullo stesso set con Morgan Freeman. Ho una foto del nostro primo incontro, qualcuno l’ha scattata al volo, ed ho un sorriso di pura felicità stampato in faccia. È grandioso. È un altro di quegli attori che conosceva ogni battuta ed era estremamente professionale. Nei panni di Tami-Lynn ho dovuto dirgli delle cose scioccanti ed era un po’ surreale sapere che stavo parlando con Morgan Freeman!

MISTERMOVIE: Amanda Seyfried ha recitato per la prima volta con gli effetti speciali di Ted, le hai dato qualche consiglio?

JESSICA BARTH: Abbiamo parlato un po’ dei personaggi, ma lei aveva già lavorato con Seth sul set di Un milione di modi per morire nel West, quindi penso si trovasse già a suo agio con lui.

MISTERMOVIE: Come ti immagini un possibile TED 3?

JESSICA BARTH: Mi immagino di vedere Ted e Tami – Lynn procedure con la loro vita matrimoniale . Magari vedere Ted diventare padre. Un bambino e vedere Ted e Tami-Lynn alle prese con un figlio o una figlia potrebbe essere interessante perchè la dinamtica della coppia cambierebbe radicalmente, potrebbe essere divertente! Ma so che Seth non si getterebbe mai in un progetto silime prima del tempo, deve appassionarsi alla storia e al progetto… Vedremo!

ted-2-blu-ray-dvd

INFO TECNICHE DVD:

Audio: Inglese, Italiano, Francese, Spagnolo DOLBY DIGITAL 5.1

Sottotitoli: Inglese n/u, Italiano, Francese, Spagnolo, Danese, Olandese, Finlandese, Svedese, Islandese, Norvegese, Portoghese, Arabo, Hindi

Contenuti Speciali: Rimbombamici per la vita, Scene eliminate, Papere

 

INFO TECNICHE BLU-RAY:

Audio: Inglese DTS-HD MASTER AUDIO 5.1; Italiano, Francese, Tedesco, Spagnolo DTS Digital Surround 5.1; Turco Dolby Digital 5.1

Sottotitoli: Inglese n/u, Italiano, Francese, Tedesco, Spagnolo, Danese, Olandese, Finlandese, Islandese, Norvegese, Portoghese, Svedese, Turco, Arabo, Hindi

Contenuti Speciali: Rimbombamici per la vita, Scene eliminate, Papere

In esclusiva Blu-ray: In viaggio, La creazione del Comic-Con™, Cameo, Un grandioso balletto di apertura

Pubblicità
#BESOCIAL