#BESOCIAL

Tracks-dvd-recensioneTra le varie uscite in Home Video di questo mese, sicuramente da non tralasciare è Tracks – Attraverso il deserto. Il film racconta una storia realmente accaduta negli anni Settanta, precisamente nel 1977, quando Robyn Davidson attraversò il deserto australiano a piedi da sola, insieme a quattro dromedari e al suo cane. Questo epico folle viaggio è stato raccontato e reso famoso dal fotografo della National Geographic Rick Smolan, il quale segue a debita distanza la ragazza nel suo viaggio, come vediamo anche nella pellicola.

Nei panni della protagonista Robyn c’è l’australiana Mia Wasikowska, (Alice in Wonderland, Stoker) la quale riesce perfettamente a regalare un pubblico un personaggio a tutto tondo, capace di un’ostinazione ai limite dell’autolesionismo, amaro e degno di compassione e ammirazione al tempo stesso. Il suo “angelo custode” con la macchina fotografica in mano – è interpretato da un’altra giovane promessa del cinema, Adam Driver, recentemente visto in Hungry Hearts di Saverio Costanzo.Tracks-in-uscita-il-dvd

Tracks – Attraverso il deserto è uscito nelle sale italiane a fine aprile grazie a BIM, che ora ha curato anche l’edizione in supporto DVD di questo avventuroso affascinante biopic, il quale è disponibile in Home Video da giovedì 9 ottobre 2014. La nota un po’ stonata di tutto ciò, oltre agli scarni extra del DVD (solo trailers cinematografici), è la mancata uscita parallela di un’edizione Blu Ray della pellicola, la quale sarebbe stata graditissima vista ovviamente la presenza di incantevoli inquadrature in campo lungo e lunghissimo del deserto…

Articolo di Alessandra Graziosi

#BESOCIAL