Le Giornate degli Autori a Venezia 71: Messi presente!

giornate autori venezia 2014È stato presentato, ieri a Venezia, il programma ufficiale delle Giornate degli Autori, composto da 20 film, di cui 3 cortometraggi e 6 opere prime.
Le Giornate degli Autori, promosse da Anac e 100autori, realizzate nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, presiedute da Roberto Barzanti e dirette da Giorgio Gosetti.
Tutte le opere prime che fanno parte di questa categoria attiva a oggi da 11 anni, concorreranno al Leone del FuturoPremio Luigi De Laurentis per il migliore esordio della Mostra e con il premio Venice Days che darà 20mila euro divisa in parità tra il distributore internazionale della pellicola vincitrice e il regista.
Come già annunciato, ad aprire questa sezione ci sarà Kim Ki-Duk con One on One (vincitore del Leone d’Oro per Pietà, nell’edizione 2012 del Festival).
Dei 5 film italiani che concorrono al Leone del Futuro, vi è I nostri ragazzi di Ivano De Matteo, con un cast che vede Alessandro Gassman, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio e Barbora Bolulova, pellicola ispirata al romanzo di Herman Koch, La Cena.
Presenti nella selezione anche il film collettivo 9X10 Novanta, omaggio ai 90 anni dell’Archivio Luce, per la regia di Marco Bonfanti, Sara Fgaier, Claudio Giovannesi, Alina Marazzi, Pietro Marcello, Giovanni Piperno, Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher e Roland Sejko; Patria di Felice Farina, ispirato all’omonimo libro di Enrico Deaglio, e The Show Mas Go On di Rä di Martino, film-documentario dedicato ai “Magazzini allo Statuto” di Roma, che rischiano la chiusura, un luogo storico, aperto dagli anni Trenta, a vicino al Colosseo.
In arrivo a Venezia il nuovo lavoro di Laurent Cantet, Ritorno all’Avana, storia intima che racconta l’incontro di cinque amici, riuniti per festeggiare il ritorno di Amadeo dopo sedici anni di esilio, l’intrigante Before I Disappear, interpretato da Emmy Rossum e Paul Wesley e diretto dalla regista e attrice Shawn Christensen, e Metamorphoses di Christophe Honoré.
Grande l’attesa per il film di chiusura, presentato fuori concorso.
Si tratta di Messi di Álex de la Iglesia, docu-film sul campione di calcio argentino il cui copione è firmato da Jorge Valdano, che ne è anche narratore.
Ritorna anche l’appuntamento con la sezione Women’s Tales con Miu Miu, che vede coinvolte le registe Miranda July e So’ Yong Kim.
Di seguito potrete trovare l’elenco completo di questa sezione.

veneziaRedCarpet[1]

SELEZIONE UFFICIALE

Film d’apertura – Fuori competizione
ONE ON ONE di Kim Ki-duk
con Don Lee, Kim Young-min, Lee Yi-kyung, Cho Dong-in, Yoo Teo

EL 5 DE TALLERES di Adrián Biniez
con Esteban Lamothe, Julieta Zyllberberg

RETOUR A ITHAQUE (RITORNO A L’AVANA) di Laurent Cantet
con Jorge Perugorría, Isabel Santos, Pedro Julio Díaz Ferran, Fernando Hechevarria

BEFORE I DISAPPEAR di Shawn Christensen – Opera prima
con Shawn Christensen, Fatima Ptacek, Emmy Rossum, Paul Wesley

I NOSTRI RAGAZZI (THE DINNER) di Ivano De Matteo
con Alessandro Gassmann, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio, Barbora Bobulova

LES NUITS D’ETE di Mario Fanfani – Opera prima
con Guillaume de Tonquédec, Jeanne Balibar, Nicolas Bouchaud

PATRIA di Felice Farina
produzione Nina Film – con il contributo del MiBACT – con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte – distribuzione italiana Istituto Luce Cinecittà

METAMORPHOSES di Christophe Honoré
con Amira Akili, Sébastien Hirel, Damien Chapelle, Mélodie Richard, Georges Babluani, Vimala Pons

TUSSEN 10 EN 12 (BETWEEN 10 AND 12) di Peter Hoogendoorn – Opera prima
con Raymond Thiry, Nasrdin Dchar, Cynthia Abma, Olga Louzgina, Elise van’t Laar, Ko Zandvliet

MITA TOVA (THE FAREWELL PARTY) di Sharon Maymon e Tal Granit
con Zeev Revah, Levana Finkelstein, Alisa Rozen, Ilan Dar

THE GOOB di Guy Myhill – Opera prima

con Liam Walpole, Sean Harris, Sienna Guillory, Olivier Kennedy, Marama Corlett

ASHA JAOAR MAJHE (LABOUR OF LOVE) di Adityavikram Sengupta – Opera prima
con Ritwick Chakraborty, Basabdutta Chatterjee

HE OVAT PAENNEET (THEY HAVE ESCAPED) di JP Valkeapää
con Roosa Söderholm, Teppo Manner, Pelle Heikkilä, Petteri Pennilä

Film di chiusura – Fuori competizione
MESSI di Alex De la Iglesia

Girato tra Buenos Aires, Rosario e Barcellona su sceneggiatura del campione del mondo argentino Jorge Valdano, che ne è anche il narratore, Messi mischia ricostruzioni interpretate da attori, materiale d’archivio e interviste a ex calciatori e allenatori come César Luis Menotti e Alejandro Sabella, Diego Armando Maradona e Johan Cruyff, giornalisti argentini e spagnoli, i compagni di squadra Mascherano, Pinto, Iniesta e Piqué, l’endocrinologo che curò il piccolo Lionel per il suo disturbo della crescita, e i dirigenti del suo club, lo F. C. Barcelona.

WOMEN’S TALES

#7 So Yong Kim
SPARK AND LIGHT

con Riley Keough, María Ellingsen, Laufey Elíasdóttir, Sjón, Benjamin Smith-Petersen

#8 Miranda July
SOMEBODY

con Hope Shapiro, Steven Lamprinos, Ian Lerch, Sophie Mann, Cory Roberts, Lika Bosman, Athena Hunter, Miranda July

EVENTI SPECIALI

9×10 NOVANTA di Marco Bonfanti, Claudio Giovannesi, Alina Marazzi, Pietro Marcello e Sara Fgaier, Giovanni Piperno, Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher, Roland Sejko

In accordo con Tribeca Film Festival
FIVE STAR di Keith Miller

con James Primo Grant, John Diaz

THE SHOW MAS GO ON di Rä di Martino
con Sandra Ceccarelli, Iaia Forte, Maya Sansa, Filippo Timi

THE LACK di Masbedo
con Lea Mornar, Xin Wang, Giorgia Sinicorni, Ginevra Bulgari

Articolo di Mara Siviero