Fuocoammare entra nella short list dei documentari agli Oscar 2017

Fuocoammare di Gianfranco Rosi è stato selezionato per entrare a far parte della short list dei documentari agli Oscar 2017. Il film, assieme ad altre 14 pellicole, si contenderà un posto nella cinquina ufficiale che verrà annunciata il prossimo 24 gennaio.

Questa la lista degli altri documentari selezionati: O.J.: Made in America, Cameraperson, Command and Control, The Eagle Huntress, Gleason, Hooligan Sparrow, I Am Not Your Negro, The Ivory Game, Life, Animated, 13th, Tower, Weiner, The Witness, Zero Days.

Il documentario, incentrato sul dramma degli sbarchi di migranti sull’isola di Lampedusa, ha già ottenuto il plauso internazionale al Festival di Berlino (dove è stato premiato con l’Orso d’Oro) e al New York Film Festival. Fuocoammare è stato anche elogiato dall’attrice Maryl Streep che proprio in occasione della Berlinale aveva annunciato il suo sostegno alla pellicola. Ma la sezione documentari non è l’unica categoria degli Oscar in cui si spera possa entrare, Fuocoammare è infatti stato selezionato come rappresentate dell’Italia per i film stranieri.

Incrociamo quindi le dita per il documentario di Rosi. Al di là dei riconoscimenti ciò che conta è di sicuro riuscire ad accendere i riflettori su un problema gestito dall’Italia ma che dovrebbe riguardare l’intera comunità internazionale. Chissà se con la sua corsa verso gli Oscar riuscirà ad attirare l’attenzione di chi di dovere.

No Comments Yet

Comments are closed