Florence Queer Festival – Festa fiorentina sul cinema LGBT

florence-queer-festival-2013[1]Continua l’esplorazione dei festival di genere, e anche la città di Firenze è pronta a inaugurare la sua kermesse. Queer culture significa anche Cinema, e l’arte del cinema può aiutare a mostrare una cultura come quella a tematica LGBTIQ. Per il dodicesimo anno torna il Florence Queer Festival, un contenitore esplosivo pieno di proiezioni ed eventi, dal 21 al 27 novembre presso il Cinema Odeon di Firenze. L’edizione è diretta da Bruno Casini e Roberta Vannucci, ed il programma è un bellissimo invito da prendere in visione.

Una lunga lista di ospiti tra cui Eytan Fox, regista israeliano; Ernst Ostertag e Robi Rapp, i protagonisti del film “Der Kreis” di Stefan Haupt, vincitore all’ultima Berlinale per la sezione documentario. Presenzieranno anche i cineasti Luigi Caiffa, Sara Basilone, Tim Lienhard e Thérèse Clerc; sarà inoltre presente l’artista drag Cybersissy, con le sue svettanti parrucche. Non mancheranno gli eventi collaterali riguardanti arte, teatro e letteratura.

florencequeerfestival

Più di trenta titoli saranno presenti a questa edizione, faranno parte del concorso come miglior film e dei due concorsi per cortometraggi (la sezione Videoqueer e Se hai testa fai il test). Segnaliamo le proiezioni della serata d’inaugurazione, oltre a “Cupcakes”, scoppiettante commedia musical di Eytan Fox, sarà in programmazione anche “This is Plastic!” di Patrizio Saccò, che mostrerà il famoso club milanese durante i suoi anni topici e le serata più glam.

Verranno inoltre presentate tre pellicole in occasione della Giornata mondiale contro la transfobia (20 Novembre): “Purple Skies”, documentario di Sridhar Rangayan, un racconto di violenza ed emarginazione verso le donne in India; la commedia romantica ma con carattere forte “Boy meets girl” di Eric Schaeffer con protagonista Michael Welch (il biondino noto in Twilight); infine un prodotto di Luca Oliviero, “Favolose: storie in passerella!”, un racconto fatto di immagini e parole provenienti dai concorsi di bellezza sui generis.

Con film e documentari alla ricerca di nuove risposte sul tema dell’uguaglianza e della dignità, anche quest’anno il Florence Queer Festival si afferma essere una finestra sulla cinematografia di genere, aperto a chi saprà guardare, per mostrare tutti i filtri colorati e non di una vita “queer”.

Programma completo su www.florencequeerfestival.it
Di seguito, la sigla ufficiale del festival.