#BESOCIAL

Il 13 novembre formeranno per la prima volta una nuova coppia comica del cinema italiano ne La scuola più bella del mondo (leggi qui per la trama) di Luca Miniero, eppure le loro storie, quella del figlio di papa’ Christian de Sica e dello scugnizzo Rocco Papaleo sembravano cosi lontane dal potersi incontrate professionalmente, eppure a ben vederli sul set sembrano fatti per recitare assieme, come loro stessi ammettono…le coppie comiche per funzionare devono essere asimmetriche,si è sempre detto per reggere bene, uno alto l’altro basso, uno bello l’altro brutto, uno del nord l’altro del sud, ma sara proprio cosi?

Ci ammiriamo da tempo , io sono un attore che si accoppia spesso , dopo Boldi, c’è stato Ghini poi Siani ora Rocco, che è un comico puro mentre io lavoro più sugli stereotipi di solito, ho fatto più farse che vere e proprie commedie.

Dice De Sica, gli fa eco Papaleo: 

Si deve essere sempre coppia quando si lavora assieme , come nei rapporti sentimentali, c’è la voglia o perlomeno ci dev’essere di stare uniti non dev’essere una forzatura, di lui ( si riferisce a De Sica) amo molte cose ma soprattutto il senso del ritmo, lo swing e soprattutto la capacità di essere veri e allo tempo stesso musicali

De Sica analizza poi tutte le coppie storiche cercando di collocare quella con Papaleo fra queste

Totò e Peppino erano come zii , sono cresciuto con loro, Peppino molte volte lo superava nelle sue cose folli e surreali come in Totò, Peppino e la malafemmina , Steno nella stesura della famosa lettera dettata a braccio da Totò dovette uscire perchè non riusciva a non ridere, erano comicità allo stato puro, come Jerry Lewis e Dean Martin e, come in certi sketch, Vianello e Tognazzi

Ecco il problema, se c’è e che noi siamo tutt ie  due Peppino, siamo il gatto e il gatto, la volpe non c’è , abbiamo appena iniziato questo film, ma ci piacerebbe molto farne un altro assieme

Aggiunge Papaleo

MARICCHIOLO - TAORMINAFILMFEST2013

Per de Sica è sicuramente un cambio di rotta che ci spiega cosi:

Dopo trent’anni e le tante accuse che mi sono piovute addosso , mi hanno dato del maschilista, dell’imbroglione, del fascista, ma nella vita non sono cosi,mi sono reso conto che era ora di cambiare, e quest’opportunità l ho presa al volo , se funzioneremo come coppia? credo di si, quando ho fatto sei film con Massimo Ghini dicevano che non funzionavamo, che eravamo troppo simili, due “belli”, romani, piacioni, alti e prepotenti invece funzionavamo a dispetto di tutti, Rocco invece mi ricorda Lando Buzzanca, anche lui quando si eccita rotea gli occhi, e poi parliamoci chiaro, aggiunge, oggi fare commedia non è così difficile, studi un copione a memoria e poi aggiungi qualcosa di tuo, io ricordo invece papa’ (Vittorio De Sica) e Vittorio (Gassman) che erano come pittori sul set, ecco loro sono De Chirico io il pittore della domenica.

Chiude Papaleo

Questo però non e tanto un film basato sulla contrapposizione della nostra coppia ma più un film corale con un robusto cast di attori “comprimari”, c’è Lello Arena e ci sono due donne fenomenali come Miriam Leone e Angela Finocchiaro.

Le premesse sembrano ottime, a  noi non resta che attendere dunque il 13 novemnbre per l’uscita di La scuola più bella del mondo in tutti i cinema.

Sotto alcuni selfie dal set

De Sica e Papaleo una nuova coppia comica...loro dicono di si. (3)De Sica e Papaleo una nuova coppia comica...loro dicono di si. (2)De Sica e Papaleo una nuova coppia comica...loro dicono di si. (1)

A cura di Alex Olivero

#BESOCIAL