David di Donatello 2014 sfida Sorrentino - Virzì, sorpresa Pif

David di Donatello 2014 sfida Sorrentino - Virzì, sorpresa Pif

Dal 29 aprile al 5 maggio l’Accademia del cinema italiano si è riunita per assegnare le nomination ai prossimi David di Donatello 2014; sorprese al momento non ce ne sono state ; si profila infatti un testa a testa fra il premio Oscar Paolo Sorrentino che con La grande bellezza ottiene (e non poteva essere diversamente visto il successo hollywoodiano) ben 18 candidature ma viene superato almeno per il momento da Il capitale umano di Paolo Virzì che ne conquista  una in più.

Seguono con un po’ di distacco Sidney Sibilia con la vivace commedia Smetto quando voglio che si porta a casa 12 nomination, una vera e sorpresa di questa stagione cinematografica; Allacciate le cinture di Fernan Ozpetek con 11 nomination e l’opera prima di Pierfrancesco Diliberto (meglio conosciuto come Pif) che con La mafia uccide solo d’estate conquista ben 9 candidature.

Sono già stati annunciati invece il David di Donatello per il miglior documentario che è andato a Stop the pounding heart – trilogia del Texas atto III di Roberto Minervini, e per il miglior cortometraggio , premio a 37°4 di Adriano Valerio.

Inoltre saranno assegnati dei premi speciali come ad esempio il Davide a Carlo Mazzacurati , recentemente scomparso il 22 gennaio scorso, a Marco Bellocchio e Andrea Occhipinti. La cerimonia di premiazione della 58 esima edizione dei David di Donatello avverrà martedì 10 giugno negli studi Nomentano 5 della Rai e sarà trasmessa in diretta da raimovie a partire dalle ore 19.

David di Donatello 2014 sfida Sorrentino - Virzì, sorpresa Pif
La mafia uccide solo d’estate di Pierfarncesco Diliberto (Pif)  9 nomination

A cura di Alex Olivero

#BESOCIAL