#BESOCIAL
deep shock dario argento davide melini

deep shock dario argento davide meliniSono entrata in contatto con una mente perversa. I suoi pensieri sono pensieri di morte, via via… Tu hai già ucciso e sento che ucciderai ancora… Tanto non mi sfuggirai, ti ucciderò lo stesso… una volta o l’altra… E ora che gioco facciamo papà? Mamma, ti devo uccidere…“…

Sceneggiatore e regista romano residente in Spagna, Davide Melini, la cui carriera artistica inizia ufficialmente nel 2005, ha collaborato come assistente alla regia a due film intitolati “Baciami Piccina” di Roberto Cimpanelli e “La Terza Madre” del grande maestro del brivido Dario Argento, terzo ed ultimo capitolo della trilogia paranormale messa in piedi da “Suspiria” (1977) e proseguita con “Inferno” (1980). Ora, dopo “The Puzzle” (2008), lavoro che ha consacrato Melini come cult director del genere horror, facendogli vincere il 3° premio per il miglior cortometraggio al “Rome International Film Festival” e “The Sweet Hand of The White Rose” o “La Dolce Mano della Rosa Bianca“, corto selezionato al “Festival del Cinema di Malaga 2010” (Spagna), al “Fantafestival International Science Fiction and Fantasy Film Show 2012” (Italia) e al “Germany After Dark Horror Festival 2013” (Germania), Davide Melini è orgoglioso di presentare il suo prossimo progetto dal titolo “Deep Shock“, un thriller oscuro e inquietante degno dei più bei gialli all’italiana degli anni ’70, dei quali a breve, precisamente nel 2015, ricorrerà il 50° anniversario.

Deep Shock“, che si girerà in inglese, in quanto la distribuzione avverrà in tutto il mondo, è un vero e proprio omaggio sia a Dario Argento e al suo “Deep Red” (Profondo Rosso, 1975), sia al regista Mario Bava e a uno dei suoi capolavori denominato “Shock” (1977). La pellicola narra la storia di Sarah Taylor (Laura Toledo), che non riesce a superare le morti di suo nonno e di sua sorella maggiore. Da una parte il trauma per il duplice lutto subìto, e dall’altra l’insonnia, dovuta al triste e tragico ricordo dei suoi cari, la porteranno ad intraprendere un misterioso viaggio colmo di terrificanti apparizioni e di omicidi causati apparentemente dalla sua mente. “Deep Shock“, film creato quindi con lo scopo di riportare sullo schermo tutte le emozioni e la suspence dei noir settantiani tendenti all’horror, usando però le innovative tecnologie odierne, sarà prodotto da Fabel Aguilera e dallo stesso Davide Melini, in collaborazione con la produzione Kai Visualutions di Marta Pavon.

Infine, le riprese di “Deep Shock” avranno luogo nei primi mesi del 2015 a Malaga e provincia (Spagna), mentre la colonna sonora sarà composta dal gruppo dark italiano Visioni Gotiche. Qui sotto, eccovi i due trailer inerenti, il primo come tributo al giallo nostrano dei mitici anni ’70, e il secondo in veste di promotional teaser trailer 3D, che per certi versi ricorda alcuni elementi scenici della sigla iniziale di “Masters of Horror“:

#BESOCIAL