Reboot UnderworldIl millenario conflitto tra vampiri e licantropi è stato per circa 10 anni al centro della serie Underworld. Inaugurata da Len Wiseman, la saga fino al 2012 vanta quattro capitoli, di cui un prequel, ed è uno di quei franchise che seppur non apprezzato dalla critica è riuscito a ritagliarsi la propria fetta di affezionati.

L’ultimo film, Underworld – Il risveglio (diretto dagli svedesi Måns Mårlind e Björn Stein), vedeva ancora Kate Backinsale nei panni di Selene, vampira guerriera protagonista della saga, e riuscì come sempre a soddisfare i produttori, spianando la strada per il sequel.

La Lakeshore Entertainment, storica compagnia di produzione della serie, ha ora rivelato che il prossimo capitolo di Underworld è effettivamente in cantiere e che si tratterà di un reboot. Secondo The Hollywood Reporter, a realizzarne la sceneggiatura sarà Cory Goodman, autore nel 2011 di Priest (sempre a tema vampiresco) e scelto per lo script del fantasy The Last Witch Hunter (che vede Vin Diesel protagonista a caccia di streghe).

Già a marzo si era parlato del sequel della saga, prodotto da Len Wiseman e intitolato Underworld: Next Generation. Il sottotitolo faceva intuire che la pellicola si sarebbe incentrata su Eve, la figlia di Selene e Michael (Scott Speedman) metà vampiro e metà licantropo. Sapendo che si tratterà di un reboot, tuttavia, le cose cambiano e le dichiarazioni rilasciate dalla Beckinsale nel 2012 appaiono quantomai profetiche. L’attrice aveva infatti dichiarato: “Penso sia improbabile che faccia un nuovo sequel di Underworld, ma porebbero farne uno senza di me.”

È ancora presto per parlare di trama, che potrebbe comunque svelare ulteriori retroscena sul rapporto tra vampiri e licantropi, ma la certezza almeno c’è: il nuovo Underworld si farà!

#BESOCIAL