#BESOCIAL

Colin Firth

Paddington Bear, l’educato e gentile orso immigrato a Londra dal Darkest Peru con un vecchio cappello, una valigia ammaccata ed un panino con la marmellata, è in arrivo anche al cinema. Il personaggio della letteratura inglese per bambini apparso per la prima volta il 13 ottobre 1958, creato da Michael Bond ed illustrato – inizialmente – da Peggy Fortnum, sarà infatti protagonista dell’omonimo film di Paul King ed avrà una voce d’eccezione, quella di Colin Firth. Ma anche qualcosa di più: l’attore britannico, infatti, assicura che “Paddington avrà qualcosa di me nel suo DNA”. L’orso non verrà comunque interpretato in performance capture, ma i movimenti del viso di Firth saranno campionati per gli animatori. Gli attori che invece affiancheranno in carne ed ossa il simpatico personaggio sono Nicole Kidman, che si calerà nei panni di una perfida tassidermista determinata a impossessarsi di Paddington per placare la sua sete di vendetta, Jim Broadbent, l’antiquario Mr. Gruber, Sally Hawkins e Julie Walters. Il film, prodotto dalla Warner Bros., uscirà il 25 novembre 2014 in Francia per poi approdare nelle sale di tutto il mondo. Ironia della sorte, Colin Firth e Nicole Kidman saranno presto al cinema fianco a fianco anche nel dramma storico The Railway Man (2013) di Jonathan Teplitzky.

#BESOCIAL