#BESOCIAL
Chris Pratt parla di Jurassic World

Chris Pratt parla di Jurassic World

E’ il 1993 quando nelle sale esce “Jurassic Park” di Steven Spielberg. Tratto da un romanzo di Michael Crichton e da lui stesso sceneggiato, il film dedicato al ritorno dei dinosauri fu il primo ad usare in quantità massiccia l’allora neonata C.G.I. – Computer-Generated Imagery per creare i giganti preistorici che faranno passare un brutto quarto d’ora ai protagonisti.

A distanza di più di vent’anni, quegli effetti speciali fanno ancora una certa impressione e sembrano destinati a mantenersi nel tempo. Un risultato davvero apprezzabile che regalò al film di Spielberg un successo planetario inaspettato. Lo stesso si ripeté per il sequel, “Il Mondo Perduto – Jurassic Park” del 1997, considerato uno dei 40 maggiori incassi di tutti i tempi.

Il terzo capitolo, “Jurassic Park III” del 2001, contrariamente ai predecessori, venne duramente criticato nonostante gli incassi più che ragguardevoli. Molti puntarono il dito contro il regista Joe Johnston e contro una trama giudicata superficiale.

Nel 2009 si parlò di un quarto capitolo ma il progetto venne accantonato fino al 2010 quando la Universal Pictures confermò l’intenzione di girare il nuovo lungometraggio, l’ultimo, e affidò la regia a Colin Trevorrow (“Safety Not Guaranted”, 2012).

Il cast di “Jurassic World” ha cominciato a prendere forma nei mesi scorsi e questa volta saranno Chris Pratt (“Her”, 2013), Bryce Dallas Howard (“The Help“, 2011) e i giovanissimi Ty Simpkins (“Insidious 2”, 2013) e Nick Robinson (“The King of Summer”, 2013) a dover fronteggiare i famelici carnivori riportati in vita grazie alla clonazione. Le vicende narrate si svolgeranno 22 anni dopo ciò che accadde in “Jurassic Park” e le riprese avranno luogo nelle Isole Hawaiane di Oahu e Kauai, le stesse nelle quali venne girato il primo film.

Chris Pratt parla di Jurassic World

Chris Pratt ha rilasciato un’intervista ad MTV News nella quale parla del nuovo lungometraggio, eccone un estratto:

Ciò che mi piace del film è che risponde alla domanda ‘Perché l’avete fatto?’. Come si può riuscire a rendere credibile una cosa del tipo ‘Oh sì, commettiamo ancora questo errore. Non abbiamo ancora imparato la lezione sui dinosauri, dobbiamo assolutamente vivere con loro e vedere come funziona!’ dopo tre tentativi? Loro [gli sceneggiatori n.d.a.] rispondono alla domanda molto bene attraverso lo script. Colin ha fatto un grande lavoro riuscendo a scriverlo e a giustificarlo, a modo suo divertendosi, così chiunque s’imbatterà nella domanda rimarrà davvero soddisfatto – come lo sono stato io – per la risposta.

Per quanto riguarda il personaggio che Pratt interpreterà, MTV News gli ha domandato se ricorderà di più l’eccentrico Dottor Malcolm/Jeff Goldblum oppure il razionale Dottor Grant/Sam Neill, ecco la sua risposta:

Avrà un po di entrambi. Un pizzico del cinismo di Goldblum ma anche dell’entusiasmo di Sam Neill per le meraviglie della biologia, sarà una sorta di combinazione tra i due.

Le riprese di “Jurassic World” sono cominciate in questi mesi e l’uscita nelle sale è prevista per il 12 Giugno 2015.

C’è da chiedersi se questo tentativo di dare nuova vita (sì, è una battuta…) alla serie le darà il definitivo colpo di grazia o porterà ad altri sequels.

Voi cosa ne pensate? I dinosauri andranno incontro all’estinzione una volta per tutte?

#BESOCIAL