Bridget Jones 3 – Hugh Grant molla il sequel

Hugh Grant lascia Bridget Jones 3 Bridjet Jones's BabyA quanto pare, la povera Bridget Jones è stata appena mollata. Hugh Grant, che ha interpretato il seducente Daniel Cleaver ne Il diario di Bridget Jones e Che pasticcio, Bridget Jones!, ha infatti appena detto addio al terzo capitolo in cantiere da anni.

Bridget Jones 3 era stato annunciato già nel 2009 e sia Renée Zellweger che Colin Firth si erano detti pronti a rivestire i propri dei propri personaggi in questo sequel che si sarebbe intitolato Bridget Jones’s Baby (Il bambino di Bridget Jones). Tanto entusiasmo anche da parte di Helen Fielding, autrice dei libri da cui sono tratti gli adattamenti.

“Ho deciso di non farlo” ha dichiarato l’attore in un’intervista a Free Radio. “Ma penso che proseguiranno e lo faranno senza Daniel.” Grant ha poi aggiunto: “Il libro è eccellente, in ogni caso, ma lo script è completamente diverso – beh, lo script che vidi qualche anno fa.”

Già nel 2012 la produzione del film si interruppe, proprio quando iniziarono a diffondersi le voci che Grant non fosse soddisfatto della sceneggiatura. “Le voci che danno Hugh Grant fuori da Bridget Jones’s Baby sono false” aveva dichiarato allora Tim Bevan, co-presidente della Working Title.

Beh, sembra che la notizia non fosse così campata in aria ai tempi, ma a questo punto mi domando come metteranno mano allo script per rendere meno dolorosa possibile l’assenza di Daniel, figura chiave nella serie.

Hugh Grant ha partecipato nel 2012 a Cloud Atlas dei fratelli Wachowski e quest’anno è apparso in Professore… per forza, ancora inedito in Italia, diretto da Marc Lawrence e affiancato da Marisa Tomei. Nel 2015 dovrebbe apparire in The Man from U.N.C.L.E., nuovo film di Guy Ritchie.