Box Office – Lucy ancora in testa, tre italiani nella TOP 10

Box office week-end 03 ottobre Lucy Annabelle Fratelli Unici Sin City 2 BoxtrollsAncora medaglia d’oro per Lucy, che alla seconda settimana di programmazione non molla il primo posto conquistato lo scorse week-end. Molti invece gli stravolgimenti dal secondo posto in giù, grazie soprattutto alle numerose uscite della settimana appena trascorsa.

Il film di Luc Besson rimane irraggiungibile e guarda dall’alto le altre produzioni con un incasso di €1.667.301 che lo fa volare a un totale di €4.989.265. Armi, belle donne e trame fantascientifiche sembrano non deludere mai il pubblico.

Al secondo posto fa capolino l’horror. Genere immortale, il cinema dell’orrore ha dimostrato, soprattutto negli ultimi anni, di poter raggiungere vette di successo strabilianti, anche con film dal budget ristretto. A godere di questo amore eterno per il genere è Annabelle, spin-off di The Conjuring – L’evocazione con protagonista la bambola demoniaca. Il titolo di John R. Leonetti riesce ad accumulare nel suo primo fine settimana €950.075 con l’incasso medio per sala più alto, corrispondente a €3.800.

Ancora una volta una commedia italiana alla terza posizione. Via La Buca di Daniele Ciprì e al suo posto troviamo Fratelli Unici, firmato Alessio Maria Federici e con Raoul Bova e Luca Argentero nei panni di due fratelli. Perdite di memoria, equivoci e storie d’amore sono la forza di queste pellicole, che permettono al pubblico italiano di sorridere senza dover necessariamente affidarsi ai titoli stranieri. Una sola settimana in sala e un incasso invidiabile di €852.728.

I fan del metacinema premiano anche il sequel Sin City – Una donna per cui uccidere. Il film diretto da Robert Rodriguez e Frank Miller, tratto dal fumetto cult di quest’ultimo, registra €664.976 al suo debutto. Un cast all-star e una violenza schietta quanto cartoonesca ripetono il successo del primo capitolo, forte anche dell’accresciuta fama di Miller tra gli appassionati grazie alle trasposizioni di 300 e 300: L’alba di un impero, entrambi basati sul fumetto da lui scritto sugli Spartani.

Si conclude la TOP 5 con la magia della stop-motion. Boxtrolls – Le scatole magiche apre i battenti con €417.283. Il grande lavoro d’animazione svolto per questo titolo dimostra come ci sia ancora spazio per l’artigianalità e Laika, dopo Caroline e ParaNorman, si fa nuovamente portavoce di un’animazione capace di intrattenere i piccoli e al contempo estasiare i più grandi.

Da sottolineare anche che dal sesto al decimo posto troviamo altri due film italiani: Perez. e La trattativa; segno che il pubblico nostrano è ancora aperto a un cinema più impegnato e non necessariamente Made in USA.

Di seguito, la tabella con la TOP 5 di questa settimana e gli ulteriori incassi fino alla decima posizione.

Box office wee-end 03 ottobre Lucy Annabelle Fratelli Unici Sin City 2 Boxtrolls

DAL SESTO AL DECIMO POSTO:

6) Perez. (1 settimana di programmazione)

Inc. weekend: €357.754         Inc. totale: €358.939

7) Tartarughe Ninja (3 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €314.823       Inc. totale: €3.410.743

8) Pongo il cane milionario (2 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €225.610       Inc. totale: €577.184

9) Sex Tape – Finiti in rete (4 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €176.845        Inc. totale: €2.725.911

10) La Trattativa (1 settimana di programmazione)

Inc. weekend: €175.770       Inc. totale: €178.988

No Comments Yet

Comments are closed