SHARE
box-office-italia-quo-vado

box-office-italia-quo-vadoAlla seconda settimana di programmazione, Checco Zalone si conferma re indiscusso e il suo Quo Vado? è ancora in testa al Box Office Italia.

È il secondo week-end per Quo vado?, che non dimostra segni di stanca, anzi con i €12.566.347 di questa settimana raggiunge lo sbalorditivo totale di €50.121.677 e si appresta a superare il record detenuto da Sole a catinelle, il cui complessivo ammonta a poco meno di 52 milioni, e divenire il maggiore incasso del cinema italiano.

Mantiene la seconda posizione Il piccolo principe. Anch’esso nelle sale da due settimane, il film animato di Mark Osborne continua a convincere e incassa ulteriori €1.798.083 per un totale pari a €6.767.150.

Debutta al terzo posto La grande scommessa, graffiante commedia sulla crisi finanziaria del 2008 firmata da Adam McKay. Con un cast in grande spolvero composto da Christian Bale, Brad Pitt, Ryan Gosling e Steve Carell fra i tanti, il film parte con un buon €1.743.217.

Impossibile da scalfire Il ponte delle spie. Il thriller diretto da Steven Spielberg resiste in quarta posizione a ormai quattro settimane di programmazione aggiunge alla cassa altri €1.050.486 e spinge il totale a €9.474.560.

Scivola dal terzo al quinto posto Star Wars: Il risveglio della Forza, anch’esso nelle sale da quattro settimane. Il nuovo capitolo diretto da J.J. Abrams china sempre più il capo, ma i €924.016 lanciano il settimo episodio della saga stellare verso il notevole totale di €24.557.550.

Si devono accontentare del sesto, settimo e ottavo posto le new-entry Macbeth, Carol e Assolo.

SHARE