Box Office Italia, Belle e Sebastien è primo

Box Office Italia, Belle e Sebastien è primo

Il weekend cinematografico italiano dal 6 al 9 febbraio 2014, ha visto posizionarsi al primo posto della classifica, con un incasso complessivo di 4 milioni e 500 mila euro, il film francese di Nicolas Vanier intitolato “Belle e Sebastien“, tenera storia d’amicizia tra un bambino e uno splendido esemplare femmina di pastore dei Pirenei, tratta dai racconti dello scrittore Cecil Aubry e trasposta su piccolo schermo nei lontani anni ’80 come cartone animato. In seconda posizione invece, troviamo la pellicola di Martin Scorsese e con Leonardo Di Caprio “The Wolf of Wall Street“, capace di totalizzare fin dalla sua uscita in sala ben 10 milioni e 200 mila euro, seguito dalla commedia di Paolo GenoveseTutta colpa di Freud“, che ha raggiunto la cifra totale di 6 milioni e 600 mila euro.

Scorrendo l’elenco dei film più visti al cinema in base al solo box office nostrano, ecco che al quarto posto e con 990 mila euro di fatturato, arriva la new entry opera prima di Sydney Sibilia dal titolo “Smetto quando voglio“, altra commedia con Edoardo Leo, Valeria Solarino, Paolo Calabresi, Pietro Sermonti e Neri Marcorè, basata sulla crisi profonda che ha investito e investe ancora il nostro paese, dove un gruppo di disoccupati ed ex ricercatori universitari cerca di risalire la china attraverso atti malavitosi dagli esiti alquanto incerti, mentre in quinta posizione si piazza il remake di “Robocop” con 940 mila euro. Concludendo, il sesto posto è occupato dai fratelli Coen con 910 mila euro di guadagno complessivo per “A proposito di Davis“, presentato con successo allo scorso 31° Torino Film Festival, dove il giovane cantante e musicista folk  Llewyn Davis (Oscar Isaac), cerca di diventare famoso nella New York del 1961, mentre spingendoci sino alla  decima posizione, troviamo “I segreti di Osage County” con Meryl Streep e Julia Roberts, che nel fine settimana ha raggiunto quasi i 413 mila euro su un incasso totale di 1 milione e 152 mila euro.