Bill Murray dice “No” a Ghostbusters 3

bill-murray[1]Era nell’aria.  Ghostbusters 3, sequel dei mitici films degli anni 80 sugli acchiappafantasmi, dovrà fare a meno di Peter Venkman, alias Bill Murray.

La notizia proviene da una fonte più che autorevole, niente meno che Dan Aykroyd, compagno di set dell’attore newyorkese tornato ad una nuova stagione di successi grazie al gioiellino “Lost in translation”, che lo vedeva al fianco di una deliziosa Scarlett Johansson.

Aykroyd, mitico in coppia con John Belushi nel celeberrimo “The Blues brothers”, ha confermato che Murray non comparirà nel film e che la decisione dell’attore lo ha intristito, ma che non dubita del successo di Ghostbusters 3.

Al posto di Bill Murray ci sarà con tutta probabilità un giovane attore dall’inequivocabile appeal che possa fornire una garanzia per il  box office e, soprattutto,  per le casse della Sony, produttore del film.

Nonostante le rassicurazioni e la presunta, ma al momento non confermabile, collaborazione di Ethan Cohen alla sceneggiatura, sembra davvero molto difficile per i fans immaginare un terzo film senza Murray e il suo sarcastico Venkman.

No Comments Yet

Comments are closed