Arnold Schwarzenegger: “Terminator Salvation faceva schifo”

arnold-schwarzenegger-terminator-salvation

Nel mondo di Hollywood, prendere posizioni radicali, in particolar modo negative, può tramutarsi in una lama a doppio taglio, chiudendoti potenzialmente alcune porte per il futuro. Arnold Schwarzenegger, che a 67 anni apparirà nuovamente in Terminator: Genisys, non ha però di questi problemi e, in una recente intervista a ABC.News, ha risposto candidamente a diverse domande sul franchise dei cyborg inaugurato nel 1984.

Schwarzenegger si è rifiutato di definire Terminator 2 il miglior film della saga e ha sostenuto che tutti e tre i capitoli in cui è apparso avevano una loro “personalità”. Dopo tre film, l’attore ha però saltato Terminator: Salvation e, senza alcuna remora, ha prontamente commentato: “Grazie a Dio! Faceva schifo.” Una laconica risposta che non lascia adito a dubbi; Arnold Schwarzenegger non è proprio un fan della pellicola diretta da McG e interpretata da Christian Bale.

Agli occhi di Schwarzenegger, Terminator: Genisys assume dunque le sembianze di una rivalsa per il franchise che gli ha conferito fama assoluta. L’attore ha impiegato due mesi per mettersi in forma e, ora che l’uscita è vicina, spera che il successo del film “arrivi alle stelle”, così che lo studio si convinca e renda Genisys il primo capitolo di una nuova trilogia.

Terminator: Genisys uscirà in Italia il 9 luglio, diretto da Alan Taylor (Thor: The Dark World) per una sceneggiatura realizzata da Laeta Kalogridis (autrice di Shutter Island, di cui produrrà anche la serie TV) e Patrick Lussier (Drive Angry). Il film, prodotto dalla Paramount Pictures e dalla Skydance Productions, vedrà il ritorno da protagonista di Arnold Schwarzenegger, affiancato da Jai Courtney nel ruolo di Kyle Reese, Jason Clarke nei panni di John Connor ed Emilia Clarke in quelli di Sarah Connor. Nel cast anche Matt Smith, Dayo Okeniyi, Byung Hun Lee e J.K. Simmons (fresco di Oscar), quest’ultimo nelle vesti di un detective da anni sul caso Sarah Connor.

Di seguito, il video dell’intervista completa. L’affermazione di Schwarzenegger su Salvation è a circa 1:40.

No Comments Yet

Comments are closed