#BESOCIAL

Alejandro AmenábarIl regista spagnolo di origine cilena Alejandro Amenábar torna al cinema, dopo quattro anni di silenzio, con Regression, di cui sono cominciate le riprese a Toronto. Dal 2001, anno del successo mondiale da 200 milioni di dollari di incasso The Others, ha girato solo due film. Nel 2004 il  Mare Dentro (Leone d’argento a Venezia e Oscar come miglior film straniero), da una storia vera un dramma dove Javier Bardem interpretava Ramón Sampedro, un tetraplegico che riuscì a ottenere l’eutanasia e Agora (2009), la storia di Ipazia, matematica alessandrina uccisa da fanatici religiosi nel 415 d.c.
Regression é ambientato nel 1990, in Minnesota. Il detective Bruce Kenner (Ethan Hawke) investiga sul caso di Angela (Emma Watson), una ragazza che ha accusato suo padre, John Gray (David Dencik) di aver commesso un crimine orribile. L’uomo ammette il crimine, ma quando uno psicologo sarà coinvolto per far riemergere i ricordi repressi legati al caso, una oscura cospirazione verrà alla luce. Il regista ha firmato la sceneggiatura. Il film sembra un ritorno al thriller psicologico, genere nel quale potremmo far rientrare anche The Others. La ricomparsa di un grande talento non può che fare piacere a tutti gli appassionati.
La produzione coinvolge le case di produzione Himenoptero, Mod Producciones e Telecinco Cinema, che avevano finanziato anche Agora.

L’uscita negli Stati Uniti é prevista per l’Agosto del 2015.

#BESOCIAL