Razzie Awards: The Nightmare before Oscars

Razzie Awards: The Nightmare before OscarsAbbiamo parafrasato il film di un capolavoro di animazione nato dalla regia del visionario Tim Burton, per ricordare che i Razzie Awards, i “premi” collaterali dedicati alle peggiori performance cinematografiche di attori, film e staff interi, escono il giorno prima delle nominations degli Oscar. Un incubo per molti attori, perché lo scopo dei Razzie Awards è evidenziare proprio i lati peggiori, quelli che dovrebbero essere artisticamente eliminati dal mondo del cinema.

Quindi, con l’immensa stima che tutti nutriamo per Sylvester Stallone e per le sue imbattibili espressioni (o non-espressioni) in tutti i suoi film, non siamo particolarmente stupiti dalla sua trentunesima nomination (e consideriamo che i Razzie Awards 2014 sono solamente alla 34esima edizione…), ma siamo colti di sorpresa dalla prima presenza di Johnny Depp, nominato per Lone Ranger. D’altronde, la critica (e i commenti del pubblico) sono stati piuttosto impietosi, nel delineare una interpretazione opaca, priva di verde e di personalità, troppo trascinata dallo stile del personaggio di Jack Sparrow. Che sia stata una scelta da copione o che sia Johnny Depp ad avere perso verve, lo si vedrà con i suoi prossimi titoli.

Razzie Awards: The Nightmare before Oscars

Naomi Watts, che l’anno scorso era persino candidata all’Oscar e al Golden Globe come Miglior attrice protagonista per The Impossible, quest’anno inciampa nel flop Diana. E a leggere le nominations, sembra che Will Smith abbia proprio sbagliato a coinvolgere il figlio Jayden Smith in After Earth, doppiamente se si aggiunge la nomination del regista e del film intero.

Le vette di Breaking Dawn – Part 2 (11 nominations e 7 premi), raggiunte l’anno scorso, non sono state nemmeno lontanamente eguagliate. Fortunatamente, verrebbe da dire. Oppure, più film hanno comunque raggiunto abissi degni della nomination ai Razzie Awards 2014. Resta il fatto che si può sempre contare su Lindsay Lohan, che tra una rehab e l’altra passa sul grande schermo abbastanza da conquistarsi una o due nominations per i Razzie Awards.

Restate a seguire Mistermovie.it per avere le notizie dei “fortunati vincitori”, e ricordate che nelle prossime ore sapremo quali sono i film nominati agli Oscar 2014!

Peggior film
After Earth
Un Weekend da Bamboccioni 2
The Lone Ranger
A Madea Christmas
Movie 43

Peggior attore protagonista
Johnny Depp, The Lone Ranger
Ashton Kutcher, Jobs
Adam Sandler, Un Weekend da Bamboccioni 2
Jaden Smith, After Earth
Sylvester Stallone, Bullet To The Head, Escape Plan e Grudge Match

Peggior attrice protagonista
Halle Berry, The Call e Movie 43
Selena Gomez, Getaway
Lindsay Lohan, The Canyons
Tyler Perry, A Madea Christmas
Naomi Watts, Diana e Movie 43

Peggior attrice non protagonista
Lady Gaga, Machete Kills
Salma Hayek, Un Weekend da Bamboccioni 2
Katherine Heigl, The Big Wedding
Kim Kardashian, Tyler Perry’s Temptation
Lindsay Lohan, In-App-Propriate Comedy e Scary Movie 5

Peggior attore non protagonista
Chris Brown, Battle of the Year
Larry the Cable Guy, A Madea Christmas
Will Smith, After Earth
Taylor Lautner, Un Weekend da Bamboccioni 2
Nick Swardson, A Haunted House e Un Weekend da Bamboccioni 2

Peggior Regista
Tutti quelli che hanno diretto Movie 43
Dennis Dugan, Un Weekend da Bamboccioni 2
Tyler Perry, A Madea Christmas, Temptation
M. Night Shyamalan, After Earth
Gore Verbinski, The Lone Ranger

Peggiore combinazione cinematografica
L’intero cast di Grown-Ups 2
L’intero cast di Movie 43
Lindsay Lohan & Charlie Sheen in Scary Movie 5
Tyler Perry & tutti quelli di A Madea Christmas
Jaden Smith & Will Smith in After Earth

Peggior Sceneggiatura
After Earth
Un Weekend da Bamboccioni 2
The Lone Ranger
A Madea Christmas
Movie 43

Peggior Remake, Sequel, Prequel o Spin-Off
Un Weekend da Bamboccioni 2
Hangover III
The Lone Ranger
Scary Movie 5
Smurfs 2

No Comments Yet

Comments are closed