Harry Potter avrebbe dovuto sposare Hermione, J.K. Rowling ci ripensa

Proprio così J. K. Rowling, la mamma di Harry Potter ripensa ad un punto cruciale della saga, Harry ed Hermione sarebbero dovuto diventare una coppia e sposarsi alla fine del romanzo.

Un po’ assurdo non trovate? La saga che ha appassionato miliardi di lettori e cinefili di tutto il mondo è ormai finita da un bel pezzo, e mentre l’autrice pensa di continuare con un ottavo libro incentrato sulla saga, ripensa anche ad un dettaglio molto importante: Harry ed Hermione dovevano stare insieme!

«Per ragioni che non hanno molto a che vedere con la letteratura e con la mia volontà di attenermi alla trama iniziale come l’avevo immaginata, Hermione finisce per essere la compagna di Ron. La loro relazione è stata scritta come vera e propria realizzazione di un mio desiderio. Sono desolata, posso già immaginare l’ira e la rabbia che questo può provocare nei fan della serie, ma se devo essere assolutamente onesta, la distanza di tempo mi ha dato un po’ di distacco da questi libri. È una scelta che ho fatto per ragioni molto personali, non per motivi di credibilità. Spezzerò il cuore a qualcuno? Spero di no»

Un po’ delusa la Rowling da quanto accaduto (chi è causa del suo mal pianga se stesso!), di tutta risposta la diretta interessata, la bella Hermione (Emma Watson) replica con: «Penso che i fan là fuori, che la pensano anche loro così, si stiano chiedendo se Ron possa essere davvero capace di renderla felice».

E secondo voi, avrebbe mai potuto funzionare il racconto?

No Comments Yet

Comments are closed