Avengers e Spiderman insieme? Sarebbe l’ultima spiaggia

Avengers e Spiderman insieme? Sarebbe l'ultima spiaggiaImmaginate Iron Man, Hulk, Captain America, Thor, Occhio di Falco e Vedova Nera combattere nuovamente per salvare il nostro pianeta e ora immaginate che nel momento più difficile dello scontro una ragnatela attraversi lo schermo e giunga, oscillando tra i grattacieli, l’Uomo Ragno a dare manforte al gruppo, facendo nuovamente trionfare la giustizia. Che dire, il sogno per ogni fan dei fumetti che si rispetti.

Tuttavia, la possibilità che questo crossover avvenga sul grande schermo è molto esigua, soprattutto perché i diritti dei personaggi Marvel sono in mano a diversi studios. Il produttore Avi Arad, ormai coinvolto in ogni progetto che riguardi Spider-Man, ha infatti affermato che un vero crossover tra i due franchise potrebbe accadere solamente se rimanessero a corto di idee.

“C’è ancora così tanto da dire su Spider-Man e lo stesso vale per i Sinistri Sei. La relazione tra Spider-Man e Venom darà vita a un mondo completamente nuovo. […] Peter Parker è unico; è davvero diverso. Non è un Vendicatore. Non è un X-Man. È unico e questo lo rispettiamo. Piuttosto preferiamo lavorare duramente per trovare buone idee… sapete, nell’industria dei giocattoli li facevamo illuminare al buio quando cominciavano a non vendere più e questo gli garantiva almeno un altro Natale. Non abbiamo ancora bisogno di ricorrere a questo.”

Anche Matt Tolmach, co-produttore di “The Amazing Spider-Man 2”, è della stessa idea, definendo un possibile cameo dell’Arrampicamuri una semplice “trovata”.

“Se dovesse davvero accadere, di vedere Spider-Man negli Avengers, si tratterebbe di una ‘trovata’. Quando pensi ai Sinistri Sei, a Venom, a Carnage, capisci che ogni film che si colleghi a loro è costruito appositamente per Spider-Man. È lì che la storia ha bisogno di andare, vuole andare e deve andare piuttosto che essere una semplice ‘trovata’. […] Questi espedienti possono essere belli, ma si tratta anche di un business, perciò bisogna pensare anche al fatto che i diritti appartengano a compagnie diverse. E c’è ancora una tonnellata di materiale nel mondo Sony; c’è ancora un sacco da fare, perché ci sono ancora molte storie da raccontare. Per questo motivo, prendere l’Uomo Ragno e inserirlo con la Marvel e la Disney è una grossa impresa e promabilmente, come dice Avi, non sarà necessario finché non arriveremo a dire ‘Wow, non abbiamo più idee. Cosa dovremmo fare?’ E manca ancora molto prima di arrivare a quel punto.”

Ricapitolando, vedere gli Avengers e Testa di Tela assieme sembra ora più che mai un sogno lontano dal realizzarsi. Vi ricordiamo che sono infatti previsti due spin-off sui Sinistri Sei e su Venom, assieme a due ulteriori capitoli di “The Amazing Spider-Man”.

“The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro” uscirà intanto il 23 aprile. Per sapere come ne è uscito l’Arrampicamuri dalla sua “battaglia più grande”, potete leggere la nostra recensione.

Per quanto riguarda il team di supereroi assemblato dallo S.H.I.E.L.D., le riprese di “Avengers: Age of Ultron”, che debutterà in America il 1° maggio, sono attualmente in corso, mentre già si parla del terzo capitolo, a cui si collegherà “Guardians of the Galaxy”, altro colossale progetto Marvel, atteso in Italia per il 22 ottobre 2014.

No Comments Yet

Comments are closed