Zac Efron in depressione dopo Baywatch: «Quell’esperienza mi ha bruciato»

Era il 2017 quando Zac Efron interpretava un sexy bagnino in Baywatch, al fianco Dwayne Johnson, ma oggi racconta quell’esperienza come un trauma.

Per quella parte Zac Efron ha dovuto faticare non poco, per sfoggiato un fisico particolarmente muscoloso e asciutto, che avevano costretto l’attore a dire addio alla sua dieta vegana per buttarsi sulla carne. Quella ricerca di un “corpo perfetto” ha avuto su di lui un impatto devastante, soprattutto sulla sua salute mentale.

«Non so se per me sarà possibile tornare ad avere il corpo visto in Baywatch, avevo troppa poca acqua nella mia pelle», queste le parole di Zac, raccontando di aver abbinato alla dieta anche farmaci per riuscire a eliminare i liquidi in eccesso all’interno del proprio corpo, così come di essersi allenato eccessivamente e di aver mangiato gli stessi cibi per mesi. «Quell’aspetto richiedeva potenti diuretici per venire raggiunto»

Dopo il film c’è stato il declino: «Sono caduto in una depressione piuttosto grave che è durata molto tempo. Qualcosa in quell’esperienza mi ha bruciato. Ho avuto davvero molte difficoltà a ritrovare il mio equilibrio una volta terminata quella esperienza»

Link