Tiziano Ferro: niente passaporto ai figli, in Italia sarebbero orfani

Tiziano Ferro ha dichiarato di esser preoccupato per i suoi figli, poiché in Italia non hanno gli stessi diritti che in America. “Non ho ancora fatto loro il passaporto italiano anche se ne hanno diritto, forse lo farò più avanti, o lo faranno loro. Tanto a farli entrare col passaporto italiano avrebbero solo svantaggi“.

In particolare il cantautore, che da anni vive negli Stati Uniti con il marito Victor con il quale ha adottato Andres e Margherita, ha spiegato il perché i due bimbi non abbiamo ancora i documenti italiani.

“Oggi – ha continuato Tiziano Ferro -, se voglio far entrare i miei figli in Italia, so che avrebbero diritto a metà del presidio genitoriale, anche se ci sono due persone che possono prendersi cura di loro”. Ed ha aggiunto: “Se stanno male, solo io posso andare al pronto soccorso perché Victor non risulta sul passaporto, il che è una cosa aberrante. Al di là dell’essere d’accordo o meno, della morale, di un senso di colpa costruito a tavolino, ho sempre pensato che i miei diritti non tolgono nulla a quelli degli altri. Quando poi questa cosa prende una faccia, che è quella dei tuoi bimbi, è allora che ti ferisce”.

Link