Tarantino: Hans Landa è il suo personaggio preferitoQuentin Tarantino, ospite in questi giorni al Jerusalem Film Festival per la presentazione di The Hateful Eight, ha colto l’occasione dell’evento per riflettere sulla sua carriera e discutere del suo futuro professionale.

Tarantino: uno sguardo al passato ed uno al futuro

Quentin Tarantino ha reso indimenticabile ogni suo personaggio, lui stesso parlando della sua arte ha dichiarato “Se non riesco a far parlare i personaggi, allora rinuncio”, e se perfino per i fans più devoti sarebbe difficile riuscire a decretarne il migliore, lui sembra esserci riuscito. Il regista ha infatti rivelato che il suo personaggio preferito è il Colonnello Hans Landa, protagonista del film Bastardi senza gloria, interpretato da Christoph Waltz e vincitore del Premio Oscar. Ecco le sue parole: “Landa è il miglior personaggio che abbia mai scritto e forse il migliore che mai riuscirò a scrivere. Non ho capito (mentre lo stavo scrivendo) che sarebbe stato un genio linguistico. È probabilmente l’unico nazista nella storia che sa parlare perfettamente l’Yiddish“.

Tarantino: Hans Landa è il suo personaggio preferitoIl che è ironico se ci pensiamo, infatti ai tempi della produzione del film era proprio il personaggio di Landa a far pensare a Tarantino di abbandonare l’intero progetto: “Se non avessi trovato il Landa perfetto, avrei abbandonato il film. Poi è arrivato Christoph Waltz ed era chiaro che sarebbe stato lui Landa. Sapeva fare tutto, è stato incredibile“.

Riguardo al suo futuro professionale l’acclamato regista ha nuovamente accennato di ritirarsi dopo la sua decima creazione, ma per la prima volta, per la gioia dei suoi numerosi fans, ha lasciato trapelare un suo possibile ripensamento: “A 75 anni potrei decidere di avere ancora una storia da raccontare”.

#BESOCIAL