Robert Pattinson: “Non voglio mi ricordino solo per Twilight”

robert-pattinson-twilightSe vi dico Robert Pattinson, probabilmente a qualcuno di voi non viene in mente, ma se invece vi dico “Il vampiro di Twilight“, è davvero impossibile non ricordarlo!

Proprio inerente a questo “giochetto mnemonico” l’attore americano ha rilasciato una lunga intervista ad un magazine statunitense, in parla del suo passato e del suo futuro da interprete sul grande schermo.
Il duo Robert Pattinson e Kristen Stewart sono stati sicuramente una delle coppie più acclamate degli ultimi tempi, anche loro in realtà ci hanno creduto dall’inizio, tanto da portare l’amore finito dei film, nella realtà quotidiana, ma se nella twilight saga il loro amore sarebbe stato eterno, nella privacy di tutti i giorni non è stato affatto così. Robert e Kristen sono single ormai da tempo, ma quella sensazione di romantico-vampiresco che li aleggia ancora è viva in ogni film che hanno interpretato.

Recentemente Robert Pattinson è tornato a parlarne del suo passato da Edward Cullen nei film di Twilight, ed ha affermato: “Per colpa di Twilight il pubblico continua ad avere una certa idea di me. Mi sento sempre come se venissi messo alla prova. Per ora non ho ancora avuto abbastanza ruoli che abbiano fatto dimenticare al pubblico il mio passato. Dalla fine (di Twilight, n.d.r.), ho fatto un patto con me stesso e ho deciso di diversificarmi sempre di più.

Uno sguardo al futuro? Per Robert Pattinson: “vorrei sicuramente riscattarmi e scollarmi di dosso quel personaggio.”