Lino Banfi: “Devo tutto al successo, prima ero povero ed avevo debiti”

lino-banfiGrazie all’intervista a Lino Banfi, di Silvia Toffanin negli studi di Canale 5 per la trasmissione Verissimo, conosciamo nuove sfaccettature dell’attore, che prima di oggi erano rimaste all’oscuro.

Uno sconosciuto Pasquale Zagaria ecco cos’era Lino Banfi prima di diventare famoso, uno dei re della commedia italiana dell’ultimo secolo, poi è arrivato il matrimonio con Lucia e l’incontro con il grande Totò ed è subito arrivato il successo.

Il papà lo voleva prete, e l’attore ha anche studiato per diventarlo ma poi è arrivato l’amore di Lucia, sposata dopo esser scappato di casa alle 6 del mattino, le difficoltà economiche, gli strozzini che gli stavano dietro. “I cravattari romani ti facevano il 200/300 di interesse. Venivano a casa da Lucia e se non poteva pagare le prendevano le collane. Lei ha fatto più sacrifici di me. Una volta, nel 1955, dormivo in stazione di Milano”.

Deve tutto al successo Lino Banfi, ma non ha mai dimenticato cos’è l’umiltà, ecco perché quando sono i nuovi giovani a cercarlo, lui c’è sempre per loro, e cerca di dare sempre una mano al prossimo.

No Comments Yet

Comments are closed