La sconvolgente rivelazione di Michelle Rodriguez: la reazione alla morte di Paul Walker

La sconvolgente rivelazione di Michelle Rodriguez la reazione alla morte di Paul Walker (2)La morte di Paul Walker ha segnato molti dei suoi colleghi di Fast & Furious (tralasciando la famiglia, gli amici che spesso erano anche colleghi, e tralasciando morbosi dettagli che sono apparsi sulla stampa, nel corso dei mesi). Stavolta è Michelle Rodriguez a scendere nei dettagli della propria reazione, durante il documentario The Reality of Truth:

Per almeno un anno mi sono comportata da animale. Mi chiedevo cosa potessi fare, fisicamente, per evitare di pensare a quanto la vita ti possa sfuggire via in un attimo.

Le parole però si fanno più pesanti, quando dichiara pubblicamente di avere fatto uso di ayahuasca, una sostanza allucinogena illegale negli USA e utilizzata prevalentemente da popolazioni peruviane e andine, secondo antiche tradizioni sciamaniche e religiose.

Ho provato di tutto per scappare da me stessa, ma l’ayahuasca mi ha reso triste. O meglio, non parlo di una tristezza vera e propria, più di gelosia. Sì, ero gelosa di Paul, perché se n’era andato prima di me.

Il legame tra Paul Walker e i suoi colleghi si manifesta come sempre più profondo, se i risultati possono aver portato a fare queste scelte, anche decisamente drastiche; eppure persino il parlarne può essere segno di qualcosa di più forte.

No Comments Yet

Comments are closed