SHARE

Kevin Spacey (I soliti sospetti,  American Beauty, House of Cards), accusato di molestie da un uomo – precisamente da Anthony Rapp che all’epoca dei fatti aveva 14 anni, mentre Spacey 26 – ha ammesso le sue colpe e fatto pubblicamente  coming out.

Queste, le scuse ufficiali di Kevin Spacey su Twitter:

“Ho grande rispetto e ammirazione per Anthony Rapp come attore. Mi riempie di orrore sentire questa storia. In tutta sincerità non ricordo quell’incontro, che dovrebbe risalire a circa 30 anni fa. Ma se mi sono comportato come lui racconta, gli devo le mie più sincere scuse per un comportamento inappropriato e da ubriaco. Mi dispiace che si sia portato dietro per tutti questi anni sensazioni tanto sgradevoli. Questa vicenda mi ha spinto a riflettere su altri aspetti della mia vita. So che girano altre storie su di me e che sono state ingigantite a causa della privacy che ho sempre cercato di mantenere. Come sanno le persone a me più vicine, nella mia vita ho avuto relazioni sia con uomini che con donne. Ho amato e avuto rapporti amorosi con uomini in tutta la mia vita e scelgo ora di assecondare la mia natura omosessuale. Voglio affrontare questo aspetto della mia vita e, per cominciare, devo esaminare i miei comportamenti”.

Di seguito, il tweet di Kevin Spacey:

SHARE