#BESOCIAL

La Regina della musica pop, Madonna, ha rivelato una notizia shock che ha rimasto tutti di stucco: all’inizio della sua carriera, è stata violentata!

La cantante 55enne, si è aperta a parlare di questa storia orribile per la prima volta, dichiarando di essere stata abusata sessualmente e minacciata con un coltello, periodo in cui arrivò a New York City.

In un’intervista rilasciata alla rivista ‘Harper Bazaar’, sul numero di novembre, Madonna ha così rivelato: “New York non era ciò che pensavo. Non mi hanno accolto a braccia aperte. Il primo anno sono stata preso sotto tiro. Violentata sul tetto di un edificio sono stata trascinata fin lì con un coltello puntato alla schiena”.

La cantante icona della grande musica mondiale, nell’articolo dichiara la sua difficile infanzia e il suo approccio difficile per raggiungere il successo: “non avevo molti amici…ma tutto si è rivelato positivo, alla fine, perché quando non si è popolari e non si ha una vita sociale, si ha più tempo per concentrarsi sul futuro. E per me, il futuro era andare a New York e diventare una VERA artista. Poter esprimermi liberamente in una città di anticonformisti”.

All’epoca Madonna aveva solo 19 anni, mentre oggi è diventata una vera stella mondiale della musica pop e ha voluto lanciare questo messaggio: “se non si è disposti a lottare per quello in cui si crede, allora è meglio non salire sul ring”.

#BESOCIAL