google-street-fantasma-orfanotrofioQuasi meglio di un film Horror, oggi è Google Street View a regalarci l’ennesimo tuffo al cuore: le immagini mostrano un bambino fantasma affacciato ad una finestra dell’orfanotrofio abbandonato. La foto da brividi arriva direttamente da Liverpool, Londra, come raccontato dal magazine Mirror la struttura è stata chiusa più di un decennio fa, con precisione nel 1997, ma un po’ grazie alla struttura fatiscente che ne permette fantasticherie, un po’ dagli strani eventi accaduti negli anni, nel tempo si inseguono legende sulla presenza di esseri sovrannaturali e di strane urla tra i corridoi e i letti arrugginiti delle camerate ormai vuote. “Non sempre morire significa sparire“, recita un film del 2011 (il titolo è 1921 – Il mistero di Rookford) girato proprio in un orfanotrofio, dedito al raccontare la storia di un bambino fantasma, ed ecco che un film diventa realtà. Ritornando infatti alla storia di oggi, è proprio da Google che arrivano le immagini Horror meramente reali, dove si può vedere dalla strada l’effige di un bimbo fantasma affacciato alla finestra rivolto verso la strada. Una sagoma lugubre, triste e sola che sembra piangere, che ha terrorizzato la zona.

Google Street da Horror: il bambino fantasma nell'orfanotrofio abbandonato, come nel film

#BESOCIAL